X Il sito opl.it utilizza cookie tecnici e di terze parti per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie
icona loading
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
Anagrafica e riferimenti Ente
ANAGRAFICA
Nome Ente: Simona Chiari
Anno Costituzione: 2011
Codice Fiscale: CHRSMN75E63E333E
Partita Iva: 03168170987
Indirizzo: VIA Ss Trinità 12
Città: Chiari
Cap: 25032
Provincia: Brescia
RIFERIMENTI ENTE
Nome legale rappresentante: Simona Chiari
Mail legale rappresentante: Simona Chiari
Psicologo Referente: Simona Chiari
Psicologo Referente Email: simona.chiari@centroclinicoclarense.it
Mail di riferimento ente: simona.chiari@centroclinicoclarense.it
Pec: simona.chiari.360@psypec.it
Numero di telefono: 3470741347
Indirizzo Web: www.centroclinicoclarense.it
Attività psicologica Ente
Il Centro Clinico Clarense È un centro multidisciplinare per la salute psicofisica, la tutela della persona, della coppia e della famiglia. àˆ composto da un equipe di dieci professionisti ed È specializzato nel trattamento dei disturbi psicologici, sessuologici, logopedici e nutrizionali per tutte le fasce di età .
Nello specifico dell'ambito psicologico svolge attività  di assessment e diagnosi psicologica, counselling psicologico, valutazione e certificazione dei disturbi specifici dell'apprendimento, sostegno, psicoterapia individuale, di coppia, della famiglia e di gruppo.
Vengono svolte Consulenze Tecniche d'Ufficio per il Tribunale Ordinario di Brescia.
I professionisti presenti sono specializzati in diversi ambiti della psicologia: cognitivo-comportamentale, costruttivista, sistemica, psicodinamica e scolastica. Vengono presi in carico bambini, adolescenti, adulti e anziani. I professionisti del centro clinico clarense si occupano di disturbi dell'umore, disturbi d'ansia, disturbo ossessivo-compulsivo, disturbi alimentari, disturbi psicosomatici, disturbi del sonno, dipendenze (da sostanze e nuove dipendenze), traumi e lutti, disturbi dell'infanzia e dell'adolescenza, disturbi della sfera sessuale, sostegno alla disabilità  e sostegno alla genitorialità . Vengono somministrati test proiettivi, test di personalità , test di intelligenza e test di valutazione delle relazioni famigliari (Disegno Congiunto e Triangolo di Losanna).
Tra le tecniche utilizzate si citano:
- EMDR con adulti, adolescenti e bambini;
- ipnosi;
- training autogeno;
- mindfulness.
Il Centro Clinico Clarense si occupa inoltre di formazione nelle strutture private e negli enti pubblici.
Progetti Ente
Sviluppare competenze professionali di base per effettuare interventi di prevenzione, diagnosi e sostegno in ambito psicologico rivolte alla persona, al gruppo e alle comunità
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo A
Area Discipinare: Psicologia clinica
Il progetto è volto a far raggiungere al tirocinante i seguenti obiettivi:
- conoscenza della struttura e delle modalità operative di accoglienza e gestione dell'utenza;
- conoscenza degli interventi psicologici attuati dal centro;
- acquisizione degli elementi di base della consultazione psicodiagnostica (leggi, test, manuali diagnostici e bibliografia);
- conoscenze delle dinamiche interpersonali;
- conoscenza delle modalità di registrazione e trascrizione delle sedute;
- acquisizione di conoscenze relative all'analisi e alla lettura di casi clinici.
Le principali attività assegnate ai tirocinanti riguarderanno:
- lo studio dei principali manuali diagnostici DSM 5 e ICD 10,;
- lo studio e la sperimentazione del materiale testologico utilizzato dallo psicologo tutor durante l'assessment;
- la siglatura e l'attribuzione dei punteggi grezzi dei test;
- l'osservazione dell'attività clinica e di formazione;
- la conoscenza dei principi deontologici riguardanti la professione di psicologo;
- la registrazione delle sedute;
- la partecipazione alle equipe multidisciplinari di discussione di casi clinici;
- l'acquisizione degli elementi di base del colloquio psicologico clinico;
- l'acquisizione degli elementi di base della valutazione del bambino e dell'adolescente (somministrazione, scoring e valutazione dei test per la valutazione delle funzioni cognitive, del linguaggio e dell'apprendimento);
- l'acquisizione degli elementi di base del colloquio di sintesi psicodiagnostica e di restituzione;
- l'acquisizione delle conoscenze degli stili di attaccamento, della comunicazione madre-bambino e del gioco;
- l'acquisizione di conoscenze relative al protocollo per la diagnosi dei disturbi dell'apprendimento;
- l'acquisizione di conoscenze relative alla stesura della relazione clinica.
Sviluppare competenze professionali di base osservando gli interventi di prevenzione, diagnosi e sostegno in ambito psicologico espletati dallo psicologo tutor
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo B
Area Discipinare: Psicologia clinica
Il progetto è volto a far raggiungere al tirocinante i seguenti obiettivi:
- conoscenza della struttura e delle modalità operative di accoglienza e gestione dell'utenza;
- osservazione degli interventi psicologici attuati dal centro;
- osservazione degli elementi di base della consultazione psicodiagnostica (leggi, test, manuali diagnostici e bibliografia);
- osservazione delle dinamiche interpersonali;
- osservazione delle modalità di registrazione e trascrizione delle sedute;
- osservazione delle modalità di analisi e alla lettura di casi clinici.
Le principali attività assegnate ai tirocinanti riguarderanno:
- l'osservazione della realizzazione di progetti formativi per la promozione dello sviluppo delle potenzialità di crescita individuale, la facilitazione dei processi di comunicazione, il miglioramento della gestione dello stress e la qualità della vita;
- l'osservazione dell'analisi dei bisogni formativi;
- l'osservazione dell'utilizzo di test e di altri strumenti standardizzati per l'analisi del comportamento, dei processi cognitivi, delle opinioni e degli atteggiamenti, dei bisogni e delle motivazioni e dell'interazione sociale;
- l'osservazione dell'elaborazione di dati per la sintesi psicodiagnostica;
- la partecipare all'equipe multidisciplinare di discussione di casi clinici;
- l'osservazione dell'attuazione di interventi diretti a sostenere la relazione genitore-figlio, a ridurre il carico familiare, e sviluppare reti di sostegno;
- l'osservazione degli interventi psico-educativi e di attività di promozione della salute, di modifica dei comportamenti a rischio, di inserimento e partecipazione sociale;
- l'osservazione dell'elaborazione dei dati per la sintesi psicodiagnostica prodotta dallo psicologo;
- l'osservazione delle registrazioni delle perizie in ambito forense.
Sviluppare competenze professionali di base osservando gli interventi di prevenzione, diagnosi e sostegno in ambito psicologico espletati dallo psicologo tutor
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo A
Area Discipinare: Psicologia clinica
Il progetto è volto a far raggiungere al tirocinante i seguenti obiettivi:
- conoscenza della struttura e delle modalità operative di accoglienza e gestione dell'utenza;
- osservazione degli interventi psicologici attuati dal centro;
- osservazione degli elementi di base della consultazione psicodiagnostica (leggi, test, manuali diagnostici e bibliografia);
- osservazione delle dinamiche interpersonali;
- osservazione delle modalità di registrazione e trascrizione delle sedute;
- osservazione delle modalità di analisi e alla lettura di casi clinici.
Le principali attività assegnate ai tirocinanti riguarderanno:
- l'osservazione della realizzazione di progetti formativi per la promozione dello sviluppo delle potenzialità di crescita individuale, la facilitazione dei processi di comunicazione, il miglioramento della gestione dello stress e la qualità della vita;
- l'osservazione dell'analisi dei bisogni formativi;
- l'osservazione dell'utilizzo di test e di altri strumenti standardizzati per l'analisi del comportamento, dei processi cognitivi, delle opinioni e degli atteggiamenti, dei bisogni e delle motivazioni e dell'interazione sociale;
- l'osservazione dell'elaborazione di dati per la sintesi psicodiagnostica;
- la partecipare all'equipe multidisciplinare di discussione di casi clinici;
- l'osservazione dell'attuazione di interventi diretti a sostenere la relazione genitore-figlio, a ridurre il carico familiare, e sviluppare reti di sostegno;
- l'osservazione degli interventi psico-educativi e di attività di promozione della salute, di modifica dei comportamenti a rischio, di inserimento e partecipazione sociale;
- l'osservazione dell'elaborazione dei dati per la sintesi psicodiagnostica prodotta dallo psicologo;
- l'osservazione delle registrazioni delle perizie in ambito forense.
Elenco Sedi
Codice
Nome
Indirizzo
Psicologo Referente
E-Mail Psicologo Referente
001370_001
Centro Clinico Clarense
VIA Ss Trinità 12 - Chiari - 25032 (Brescia)
Simona Chiari
simona.chiari@centroclinicoclarense.it