X Il sito opl.it utilizza cookie tecnici e di terze parti per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie
icona loading
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
Anagrafica e riferimenti Ente
ANAGRAFICA
Nome Ente: FONDAZIONE FERRARIO
Anno Costituzione: 1963
Codice Fiscale: 86501900152
Partita Iva: 04026870156
Indirizzo: VIA VITTORIO EMANUELE II 2/4/6
Città: VANZAGO
Cap: 20010
Provincia: MILANO
RIFERIMENTI ENTE
Nome legale rappresentante: BORRONI DANIELE
Mail legale rappresentante: SEGRETERIA@FONDAZIONEFERRARIO.IT
Psicologo Referente: ANNA GALEOTTI
Psicologo Referente Email: ANNA_GALEOTTI@LIBERO.IT
Mail di riferimento ente: SEGRETERIA@FONDAZIONEFERRARIO.IT
Pec: FONDAZIONEFERRARIO@PEC.IT
Numero di telefono: 02.9393011
Indirizzo Web: WWW.FONDAZIONEFERRARIO.IT
Attività psicologica Ente
La struttura si occupa di assistenza socio sanitaria ad utenti over 65, prevedendo differenti attività  di tipo psicologico:
- colloqui di accoglienza (pre ingresso ed ingresso) degli utenti in ingresso
- valutazione e diagnosi, attraverso somministrazione e scoring di strumenti di diagnostica psicologica per stadiazione deterioramento cognitivo e di diagnostica differenziale dei disturbi dell’umore in pazienti affetti da patologie neurodegenerative o cerebro lesioni acquisite
- colloqui individuali di sostegno per gli utenti residenti
- colloqui di sostegno per i caregiver informali (per lo più parenti degli utenti), incluso proposta di interventi di valutazione di caregiver burden
- attività  di osservazione ecologica strutturata per confronto con il personale in merito alle pratiche assistenziali
- attività  di osservazione ecologica per monitoraggio ed intervento sui comportamenti problematici degli utenti del Nucleo Giallo (nucleo protetto)
- partecipazione alle equipe multi professionali
- stimolazione cognitiva individuale o di gruppo
- formazione e sostegno del personale, inclusi interventi per prevenzione di sindrome da burn out
- collaborazione con equipe educativa per valutazione andamento interventi
- partecipazione ad eventi formativi proposti dalla struttura
- partecipazione ad attività  di progettazione di interventi preventivi aperti alla cittadinanza
- stesura dell’area psicologica dei progetti assistenziali individualizzati (P.A.I.) e dei rispettivi piani individuali (P.I.) e confronto con gli altri professionisti presenti in struttura rispetto agli obiettivi primari per l’assistenza e gestione degli utenti
Progetti Ente
Prevenzione del burn out in RSA
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo B
Area Discipinare: Psicologia sociale
Durante il semestre di tirocinio ci poniamo l'obiettivo di aiutare il tirocinante a raggiungere i seguenti obiettivi.
Obiettivi a medio termine:
- Comprendere l'organizzazione del servizio
- sviluppare, attraverso l?osservazione di interventi di supporto psicologico, la capacità di risposta empatica e di corretta gestione del proprio coinvolgimento emotivo
- sviluppare le capacità di lavoro in equipe, potenziando le sinergie nell'interazione con diverse figure professionali (ASA, OSS, infermieri, fisioterapisti, medici, psicologo, volontari)
Obiettivi a lungo termine:
- attraverso la partecipazione alle riunioni di equipe e l'osservazione degli interventi individuali e di gruppo proposti ai pazienti, acquisizione delle abilità di progettazione e realizzazione di interventi riabilitativi su patologie specifiche (attività occupazionali, validation, training cognitivi, interventi comportamentali)
- conoscenza dei principali strumenti necessari alla diagnostica neuropsicologica differenziale, nonché stadiazione e valutazione del quadro umorale, rispetto a patologie degenerative, al fine di evidenziare eventuali compromissioni a carico della funzionalità cognitiva generale
- Elaborazione di schede sintetiche degli interventi psicologici realizzati nell'istituzione

COMPETENZE PROFESSIONALI che il tirocinante dovrebbe aver acquisito al termine dell'esperienza

Area psicologia generale
Capacità di definire sotto supervisione o in autonomia interventi di prevenzione sindrome di burn out
Capacità di definire sotto supervisione o in autonomia interventi di prevenzione per mantenimento di rapporto di collaborazione con parenti e caregiver utenti
Miglioramento della capacità di elaborazione e trasmissione dei contenuti specifici della professione dello psicologo
Conoscenza di quali siano le informazioni fondamentali da reperire nel corso di una raccolta anamnestica, sia per il buon corso dell'indagine, che per i momenti di supervisione con gli operatori
Capacità di riconoscere i principali aspetti psicodinamici, relazionali, sociali e ambientali che possono influire positivamente o negativamente con la patologia dell'utente o con il trattamento terapeutico
Capacità di stesura ed esecuzione di progetti di prevenzione disagio lavorativo, miglioramento comunicazione aziendale e miglioramento qualità di vita

PRINCIPALI ATTIVITÀ ASSEGNATE AI TIROCINANTI
Osservazione clinica strutturata ed osservazione diretta delle attività svolte dal tutor di tirocinio
Studio individuale
Partecipazione alle riunioni di equipe
Partecipazione agli eventuali eventi formativi proposti dalla struttura
Preparazione incontri di formazione/materiale di prevenzione sindrome di burn out
Preparazione incontri di formazione/materiale di sostegno al benessere dei caregiver informali
Definizione di un protocollo per selezione e valorizzazione risorse umane
Progettazione e esecuzione progetti formativi per migliorare crescita individuale, integrazione sociale della disabilità da degenerazione cognitiva, comunicazione, gestione dello stress e qualità della vita
Interventi valutativi e riabilitativi per soggetti con deficit cognitivo in RSA
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo B
Area Discipinare: Psicologia sociale
Durante il semestre di tirocinio ci poniamo l'obiettivo di aiutare il tirocinante a raggiungere i seguenti obiettivi.
Obiettivi a medio termine:
- Comprendere l'organizzazione del servizio
- sviluppare, attraverso l?osservazione di interventi di supporto psicologico, la capacità di risposta empatica e di corretta gestione del proprio coinvolgimento emotivo
- sviluppare le capacità di lavoro in equipe, potenziando le sinergie nell'interazione con diverse figure professionali (ASA, OSS, infermieri, fisioterapisti, medici, psicologo, volontari)
Obiettivi a lungo termine:
- attraverso la partecipazione alle riunioni di equipe e l'osservazione degli interventi individuali e di gruppo proposti ai pazienti, acquisizione delle abilità di progettazione e realizzazione di interventi riabilitativi su patologie specifiche (attività occupazionali, validation, training cognitivi, interventi comportamentali)
- conoscenza dei principali strumenti necessari alla diagnostica neuropsicologica differenziale, nonché stadiazione e valutazione del quadro umorale, rispetto a patologie degenerative, vascolari o di altro tipo a carico del sistema nervoso centrale al fine di evidenziare eventuali compromissioni a carico della funzionalità cognitiva generale
- Elaborazione di schede sintetiche degli interventi psicologici realizzati nell'istituzione

COMPETENZE PROFESSIONALI che il tirocinante dovrebbe aver acquisito al termine dell'esperienza
Area psicologia clinica
Capacità di scelta quali siano i test neuropsicologici più adeguati
Apprendimento delle modalità di somministrazione, scoring ed interpretazione dei diversi test neuropsicologici
Miglioramento della capacità di elaborazione e trasmissione dei contenuti specifici della professione dello psicologo
Conoscenza ed utilizzo degli strumenti necessari alla diagnostica differenziale rispetto alle patologie neurodegenerative
Conoscenza dell'uso degli strumenti necessari alla diagnostica psicologica differenziale dei disturbi dell'umore in pazienti affetti da patologie neurodegenerative o cerebro lesioni acquisite
Capacità di riconoscere i principali aspetti psicodinamici, relazionali, sociali e ambientali che possono influire positivamente o negativamente con la patologia dell'utente o con il trattamento terapeutico

PRINCIPALI ATTIVITÀ ASSEGNATE AI TIROCINANTI
Osservazione clinica strutturata ed osservazione diretta delle attività svolte dal tutor di tirocinio
Studio individuale
Somministrazione e scoring dei test neuropsicologici
Partecipazione alle riunioni di equipe
Approfondimento di alcuni casi clinici
Partecipazione agli eventuali eventi formativi proposti dalla struttura
Collaborazione con equipe animativa per esecuzione interventi riabilitazione per soggetti con deficit cognitivo
Psicologo in RSA: valutazione del deterioramento cognitivo ed interventi di supporto
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo A
Area Discipinare: Psicologia clinica
Durante il semestre di tirocinio ci poniamo l'obiettivo di aiutare il tirocinante a raggiungere i seguenti target.
Obiettivi a medio termine:
- Comprendere l'organizzazione del servizio
- sviluppare, attraverso l'osservazione di interventi di supporto psicologico, la capacità di risposta empatica e di corretta gestione del proprio coinvolgimento emotivo
- sviluppare le capacità di lavoro in equipe, potenziando le sinergie nell'interazione con diverse figure professionali (ASA, OSS, infermieri, fisioterapisti, medici, psicologo, volontari)
Obiettivi a lungo termine:
- attraverso la partecipazione alle riunioni di equipe e l'osservazione degli interventi individuali e di gruppo proposti ai pazienti,acquisizione delle abilità di progettazione e realizzazione di interventi riabilitativi su patologie specifiche (attività occupazionali, validation, training cognitivi, interventi comportamentali?)
- conoscenza dei principali strumenti necessari alla diagnostica neuropsicologica differenziale, nonché stadiazione e valutazione del quadro umorale, rispetto a patologie degenerative, vascolari o di altro tipo a carico del sistema nervoso centrale al fine di evidenziare eventuali compromissioni a carico della funzionalità cognitiva generale
- Elaborazione di schede sintetiche degli interventi psicologici realizzati nell'istituzione

COMPETENZE PROFESSIONALI che il tirocinante dovrebbe aver acquisito al termine dell'esperienza
Area psicologia clinica
Capacità di scelta quali siano i test neuropsicologici più adeguati
Apprendimento delle modalità di somministrazione, scoring ed interpretazione dei diversi test neuropsicologici
Capacità di definire sotto supervisione o in autonomia progetti terapeutici di attivazione o riabilitazione cognitiva
Miglioramento della capacità di elaborazione e trasmissione dei contenuti specifici della professione dello psicologo
Conoscenza ed utilizzo degli strumenti necessari alla diagnostica differenziale rispetto alle patologie neurodegenerative
Conoscenza dell'uso degli strumenti necessari alla diagnostica psicologica differenziale dei disturbi dell'umore in pazienti affetti da patologie neurodegenerative o cerebro lesioni acquisite
Conoscenza di quali siano le informazioni fondamentali da reperire nel corso di una raccolta anamnestica, sia per il buon corso dell'indagine, che per i momenti di supervisione con gli operatori
Capacità di formulare ipotesi terapeutiche (colloqui di sostegno)
Capacità di riconoscere i principali aspetti psicodinamici, relazionali, sociali e ambientali che possono influire positivamente o negativamente con la patologia dell'utente o con il trattamento terapeutico
Riconoscimento delle abilità cognitive, funzionali e sociali inficiate dalla patologia ed indenni

PRINCIPALI ATTIVITÀ ASSEGNATE AI TIROCINANTI
Osservazione clinica strutturata ed osservazione diretta delle attività svolte dal tutor di tirocinio
Studio individuale
Somministrazione e scoring dei test neuropsicologici
Partecipazione alle riunioni di equipe
Approfondimento di alcuni casi clinici
Partecipazione agli eventuali eventi formativi proposti dalla struttura
Elenco Sedi
Codice
Nome
Indirizzo
Psicologo Referente
E-Mail Psicologo Referente
001403_001
Fondazione Ferrario
Via Vittorio Emanuele II nr 2/4/6 - Vanzago - 20010 (Milano)
Anna Galeotti
anna_galeotti@libero.it