X Il sito opl.it utilizza cookie tecnici e di terze parti per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie
icona loading
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
Anagrafica e riferimenti Ente
ANAGRAFICA
Nome Ente: Coop. Sociale Spazio Vita Onlus
Anno Costituzione: 2013
Codice Fiscale: 08342650960
Partita Iva: 08342650960
Indirizzo: Piazza Ospedale Maggiore
Città: Milano
Cap: 20162
Provincia: Milano
RIFERIMENTI ENTE
Nome legale rappresentante: Maria Giovanna Oliva
Mail legale rappresentante: giovanna.oliva@spaziovitaniguarda.com
Psicologo Referente: Elena Chiara
Psicologo Referente Email: elena.chiara@spaziovitaniguarda.com
Mail di riferimento ente: segreteria@spaziovitaniguarda.com
Pec: spaziovitaniguarda@pecplus.it
Numero di telefono: 0266114333
Indirizzo Web: https://www.spaziovitaniguarda.it/
Attività psicologica Ente
Spazio Vita eroga prestazioni di natura psicologica e psicosociale rivolte a persone con lesione midollare di origine post traumatica e non, spina bifida e ai loro familiari.

In particolare l'attività  psicologica, svolta da professionisti, all'interno dell'ente prevede:

- colloqui di supporto psicologico rivolti a utenti con lesione midollare, orientati alla costruzione di modalità  di coping funzionali all'adattamento alla nuova condizione di vita, alla rielaborazione della nuova immagine di sè, alla gestione delle emozioni e della sintomatologia post traumatica.
-colloqui di supporto psicologico mirati alla riduzione della sintomatologia ansioso-depressiva, disturbo post traumatico da stress e disturbo dell'adattamento, correlati al trauma della lesione midollare
-percorsi di supporto psicologico alla coppia coniugale mirati alla rielaborazione del trauma all'interno del nucleo familiare e all'attivazione di nuove strategie relazionali appropriate e coerenti alla nuova situazione di vita
- gruppi di psico-educazione rivolti a familiari e utenti per la costruzione di nuove modalità  di relazione fondate sui principi dell'ascolto attivo, della comunicazione efficace e del problem solving.
-supporto psicologico ai familiari di persone con lesione midollare o spina bifida
-percorsi di supporto alla genitorialità 
-lavoro in equipe multidisciplinare per la costruzione di percorsi e progetti di vita individualizzati a partire dai reali bisogni della persona con lesione midollare
Inoltre Spazio Vita è attiva all'interno di progetti psicosociali promossi e cofinanziati da: Regione Lombardia, Asl Milano, Fondazione Cariplo e altre realtà  impegnate nell'ambito della disabilità . Questi progetti mirano a far acquisire alla persona con lesione midollare una propria autonomia di vita, prendendosi cura sia degli aspetti sociali (percorsi di inserimento lavoro, borse tirocini, progetti di vita indipendente) sia degli aspetti psicologici (percorsi di supporto psicologico, laboratori di arte terapia e musicoterapia, attività  di risocializzazione) sia degli aspetti sanitari.

Progetti Ente
IL TRATTAMENTO PSICOLOGICO DELLA PERSONA CON LESIONE MIDOLLARE
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo B
Area Discipinare: Psicologia clinica
Il progetto ha come obiettivo generale l'acquisizione di competenze per la gestione psicologica e la costruzione di progetti multidisciplinari integrati per persona con disabilità motoria, in particolare soggetti affetti da spina bifida o lesione midollare.
Gli obiettivi formativi:
-Apprendimento di tecniche per l'analisi psicologica della domanda e rilevazione del bisogno
-Apprendimento di tecniche di gestione del colloquio clinico con particolare riferimento alla popolazione con disabilità motoria
-Acquisizione di competenze per la gestione dei colloqui con familiari
-Apprendimento dell'utilizzo dei proncipali test psicodiagnostici ( ad es. BDI-A, BDI-D, RSA, SCL-90, MMPI, STAI- A, STAI-T, IES, ecc) di scale multidimensionali e di qualità di vita ( PQF-16, Mc Gill Questionnaire) e sulle dinamiche familiari ( FAD)
-Apprendimento di tecniche di gestione del colloquio clinico nella coppia coniugale
-Apprendimento della conduzione di gruppi di supporto alla genitorialità rivolti a genitori di bambini con spina bifida
-Apprendimento della conduzione di gruppi di psicoeducazione rivolti a utenti con lesione midollare e ai loro familiari
-Approfondimento delle conoscenze nell'ambito della psicologia della disabilità, in particolare della gestione della sintomatologia correlata al trauma e delle principali teorie di riferimento per il trattamento multidisciplinare della persona con disabilità e del suo contesto di vita
-Aumento delle capacità di lavorare in gruppo interfacciandosi con l'equipe multidisciplinare

Per il raggiungimento di questi obiettivi il tirocinante sarà coinvolto in diverse attività:
-affiancamento della psicologa psicoterapeuta nei colloqui psicologico-clinici a utenti con lesione midollare e ai loro familiari
-partecipazione alle attività dei laboratori espressivi con la funzione di osservatore e facilitatore delle dinamiche di gruppo
- partecipazione ai gruppi di psico-educazione con la funzione di facilitatore della comunicazione tra i partecipanti e stesura della relazione finale
partecipazione ai gruppi di parola focalizzati sull' empowerment e sulla costruzione di strategie di coping funzionali e adattive alla nuova condizione di vita
-partecipazione ai gruppi di supporto alla genitorialità per familiari di persone con spina bifida
-partecipazione alle riunioni dell'equipe psicosociale volte alla discussione dei casi clinici e alla costruzione di progetti individualizzati per utenti con lesione midollare e spina bifida.
-collaborazione nella stesura di progetti per bandi promossi da regione Lombardia, ASST, o altri enti promotori mirati alla rianìbilitazione psicosociale della persona con disagio psichico.
tirocinio
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo A
Area Discipinare: Psicologia clinica
Progetto tirocinio formativo 1000 ore post Laurea Magistrale in Psicologia
c/o cooperativa Sociale Spazio Vita Niguarda Onlus, Milano
Tutor referente: Dott.ssa Elisa Buratti , psicologa, psicoterapeuta, iscritta all'albo degli psicologi della Regione Lombardia con il n°11737 (già tutor accreditato Università Cattolica di Milano)

Struttura ospitante:
Spazio Vita Niguarda Coop Sociale Onlus nasce da due realtà associative attive da più di 10 anni all'interno dell'Unità Spinale Unipolare dell'Ospedale Niguarda Ca? Granda di Milano: AUS dal 1998 - Associazione Unità Spinale Niguarda Onlus e ASBIN dal 1989- Associazione Spina Bifida e Idrocefalo Niguarda.
AUS è un'associazione di volontariato nata da persone para/tetraplegiche e operatori sanitari del settore per promuovere la realizzazione dell'Unità Spinale Unipolare di Niguarda, inaugurata nel 2002, acquisendo poi nel corso degli anni sempre maggiori competenze nel campo della riabilitazione psicosociale e dei percorsi socio integrativi dedicati alle persone con lesione al midollo spinale.
ASBIN si prende cura dei bambini con Spina Bifida seguiti presso il Centro Spina Bifida dell'Unità Spinale, garantendo un'assistenza altamente qualificata che accompagna il bambino e la sua famiglia dall'età prenatale fino all'età adulta.
Negli anni le due associazioni hanno sviluppato protocolli socio integrativi che stabilmente oggi integrano il percorso riabilitativo/sanitario dei pazienti, volti a favorirne una migliore inclusione sociale.
Destinatari
La Cooperativa Spazio Vita Niguarda nasce per assicurare a chi ha una disabilità a causa di una lesione del midollo spinale o è affetto da spina bifida un'offerta integrata e stabile di servizi di supporto e di accompagnamento nel delicato e complesso percorso di transizione dalla fase di ricovero ospedaliero nei reparti di Unità Spinale e Spina Bifida, fino alla fase successiva alla degenza, con il fine di garantire il miglior rientro possibile alle attività della vita quotidiana, accompagnate da efficaci azioni di raccordo con il territorio che possano offrire una risposta anche alle esigenze di presa in carico di persone, anche con altre tipologie di disabilità, con presenza di disabilità motoria.
Obiettivi del tirocinio
Il tirocinante avrà modo di affiancare la psicologa referente della struttura e osservare l'iter di presa in carico dell'utenza, dal primo colloquio alla programmazione del piano riabilitativo individualizzato e le successive fasi dell'intervento. Potrà inoltre assistere ai gruppi dedicati al supporto genitoriale e alle riunioni dell'equipe.

Modalità di svolgimento del tirocinio
Area del tirocinio: Clinica, riabilitazione, sociale
Periodo tirocinio: Aprile 2017 - Aprile 2018
Elenco Sedi
Codice
Nome
Indirizzo
Psicologo Referente
E-Mail Psicologo Referente
001440_001
Coo. Sociale Spazio Vita Onlus
Piazza Ospedale Maggiore, 3 - Milano - 20162 (Milano)
Elena Chiara
elena.chiara@spaziovitaniguarda.com