X Il sito opl.it utilizza cookie tecnici e di terze parti per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie
icona loading
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
Anagrafica e riferimenti Ente
ANAGRAFICA
Nome Ente: ANFFAS ONLUS SONDRIO
Anno Costituzione: 1966
Codice Fiscale: 00795290147
Partita Iva: ---
Indirizzo: LG. SINDELFINGEN 16
Città: SONDRIO
Cap: 23100
Provincia: SO
RIFERIMENTI ENTE
Nome legale rappresentante: GUIDO MAZZONI
Mail legale rappresentante: gn.mazzoni@gmail.com
Psicologo Referente: MANUELA MARCHESINI
Psicologo Referente Email: centroautismo@anffassondrio.it
Mail di riferimento ente: segreteria@anffassondrio.it
Pec: segreteria@pec.anffassondrio.it
Numero di telefono: 0342-191533
Indirizzo Web: ww.anffassondrio.it
Attività psicologica Ente
- L'ente accoglie i minori con autismo e le loro famiglie per una presa in carico che prevede l'accoglienza della famiglia, a seguito della diagnosi, con la proposta, dopo un percorso valutativo e di conoscenza del minore, di percorsi riabilitativi specifici.
L'attività dello psicologo nello specifico riguardano il lavoro in equipe durante la fase valutativa, la supervisione al trattamento educativo riabilitativo e l'accompagnamento delle famiglie attraverso diverse modalità (condivisione del trattamento del proprio figlio, parent training, percorsi di rielaborazione della diagnosi, incontri di gruppi genitori).
Il tirocinante, in particolare, potrà assistere in osservazione e con partecipazione agli incontri d'equipe, alla fase valutativa iniziale, alla supervisione del trattamento e alla condivisione del trattamento con le famiglie. Sulla base dell'esperienza e del livello del percorso di studi, nella fasi più avanzate, può essere prevista la partecipazione del tirocinante ai gruppi di genitori e alle attività di parent training.
L'equipe del Centro attualmente risulta composta da Neuropsichiatra infantile (Responsabile), psicologa, educatrici, logopedista.
Tutta l'attività clinica viene svolta con un costante confronto all'interno dell'equipe clinica.
Su disponibilità della famiglia si lavora in rete con la scuola di frequenza del minore attraverso momenti di confronto con gli insegnanti e di supervisione dell'attività scolastica. In base agli accordi presi anche il tirocinante potrebbe partecipare agli incontri con la scuola.
Il lavoro clinico viene svolto in accordo e condivisione con il servizio di neuropsichiatria referente del SSN.
Progetti Ente
TIROCINIO Albo B
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo B
Area Discipinare: Psicologia dello sviluppo e dell'educazione
Il tirocinante per tutta la durata del suo incarico, in particolare, potra' assistere in osservazione e con partecipazione agli incontri d'equipe, alla fase valutativa iniziale del minore in carico, alla supervisione del trattamento e alla condivisione del trattamento con le famiglie (con la possibilita' di fare osservazione del trattamento attraverso lo specchio unidirezionale presente in una delle stanze di trattamento).
Essendo un tirocinio di specialistica puo' essere prevista la partecipazione del tirocinante ai gruppi di genitori e alle attivita' di parent training.
Inoltre potra' partecipare in modo attivo ai trattamenti psicoeducativi in collaborazione con gli educatori e lo psicologo.
Verra' chiesta una collaborazione attiva anche nella preparazione del materiale per il trattamento psicoeducativo tenendo in considerazione gli obiettivi terapeutici previsti dal PEI (Piano Educativo Individualizzato) specifico per ogni minore.
Il tirocinante, in osservanza del segreto professionale, potra' accedere alla documentazione del Fascicolo Sanitario dei minori in carico allo scopo di prendere visione del percorso valutativo e di trattamento. Tale possibilit?' viene data al fine di aumentare la consapevolezza del metodo di lavoro e di comprendere le finalita' delle diverse azioni terapeutiche messe in campo per ogni minore e per ogni famiglia.
Su disponibilit? della famiglia si lavora in rete con la scuola di frequenza del minore attraverso momenti di confronto con gli insegnanti e di supervisione dell'attivit? scolastica. In base agli accordi presi anche il tirocinante potr? partecipare agli incontri con la scuola.
Essendo il lavoro clinico svolto in accordo e condivisione con il servizio di neuropsichiatria referente del SSN, quando ritenuto opportuno il tirocinante potr? partecipare agli incontri d'equipe con i referenti della UONPIA.
Vengono previsti momenti di confronto con il tutor nei momenti di equipe allargata con tutto lo staff del Centro e specifici momenti concordati preventivamente su richiesta del tirocinante o per necessita' del tutor stesso.
TIROCINIO Albo A
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo A
Area Discipinare: Psicologia dello sviluppo e dell'educazione
Il tirocinante per tutta la durata del suo incarico, in particolare, potr? assistere in osservazione e con partecipazione agli incontri d'equipe, alla fase valutativa iniziale del minore in carico, alla supervisione del trattamento e alla condivisione del trattamento con le famiglie (con la possibilit? di fare osservazione del trattamento attraverso lo specchio unidirezionale presente in una delle stanze di trattamento).
Inoltre potr? partecipare in modo attivo ai trattamenti psicoeducativi in collaborazione con gli educatori e lo psicologo.
Verr? chiesta una collaborazione attiva anche nella preparazione del materiale per il trattamento psieducativo tenendo in considerazione gli obiettivi terapeutici previsti dal PEI (Piano Educativo Individualizzato) specifico per ogni minore.
Il tirocinante, in osservanza del segreto professionale, potr? accedere alla documentazione del Fascicolo Sanitario dei minori in carico allo scopo di prendere visione del percorso valutativo e di trattamento. Tale possibilit? viene data al fine di aumentare la consapevolezza del metodo di lavoro e di comprendere le finalit? delle diverse azioni terapeutiche messe in campo per ogni minore e per ogni famiglia.
Vengono previsti momenti di confronto con il tutor nei momenti di equipe allargata con tutto lo staff del Centro e specifici momenti concordati preventivamente su richiesta del tirocinante o per necessit? del tutor stesso.
Elenco Sedi
Codice
Nome
Indirizzo
Psicologo Referente
E-Mail Psicologo Referente
001556_001
Centro di consulenza psico-educativa per l?autismo Anffas onlus Sondrio
Loc.S.Lorenzo 139 - Frazione Mossini - sondrio - 23100 (so)
Manuela Marchesini
centroautismo@anffassondrio.it