X Il sito opl.it utilizza cookie tecnici e di terze parti per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie
icona loading
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
Anagrafica e riferimenti Ente
ANAGRAFICA
Nome Ente: AFOL MB
Anno Costituzione: 2009
Codice Fiscale: 06413980969
Partita Iva: 06413980969
Indirizzo: Via Tre Venezie 63
Città: Meda
Cap: 20821
Provincia: MB
RIFERIMENTI ENTE
Nome legale rappresentante: Barbara Riva
Mail legale rappresentante: b.riva@afolmonzabrianza.it
Psicologo Referente: Patrizia Amenta
Psicologo Referente Email: p.amenta@afolmonzabrianza.it
Mail di riferimento ente: s.gabbioneta@afolmonzabrianza.it
Pec: afolmonzabrianza@pec.it
Numero di telefono: 3666750173
Indirizzo Web: www.afolmonzabrianza.it
Attività psicologica Ente
AFOL MB (Agenzia per la Formazione, l'Orientamento e il Lavoro di Monza e Brianza) è l'azienda speciale della Provincia di Monza e Brianza che eroga servizi di formazione, orientamento e accompagnamento al lavoro.
La mission di AFOL MB è quella di fornire al mercato, alle imprese e all'intera struttura del territorio di riferimento risposte adeguate e aderenti alle esigenze in termini di formazione, orientamento e politiche attive del lavoro.

Nell'ambito dei servizi al lavoro vengono svolte le seguenti attività:
- accoglienza utenti e analisi del bisogno
- servizi amministrativi e certificativi
- orientamento scolastico e professionale
- bilancio di competenze
- tutoring
- couselling
- coaching
- scouting
- job club
- gruppi di auto - mutuo aiuto
- sostegno alla motivazione
- valutazione del potenziale delle persona con disabilità (somministrazione test e colloqui)
- preselezione (incontro domanda offerta di lavoro)
- consulenza normativa
- gestione crisi aziendali (riqualifica e ricollocazione)
- servizi di welfare territoriale
- servizi e progetti a sostegno del disagio (es. rete antiviolenza)
- servizi e misure di politica attiva del lavoro

AFOL MB dispone di professionalità adeguate all'erogazione dei servizi, come previsto dalla normativa regionale in termini di accreditamento: addetti all'accoglienza, tutor, psicologi, esperti di inserimento lavorativo per persone con disabilità.

Progetti Ente
Progetto Crisi Aziendale K-Flex e Compel Linkra
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo B
Area Discipinare: Psicologia sociale
La finalità del progetto è l'accompagnamento alla ricollocazione dei lavoratori provenienti dall'azienda Isolante K-Flex di Roncello, e Compel Linkra attraverso l'attivazione di una consolidata rete del territorio della Brianza a supporto della gestione delle crisi aziendali.

Dal punto di vista delle azioni destinate ai lavoratori, il progetto si pone i seguenti obiettivi:
- sviluppare un'analisi attenta delle caratteristiche dei lavoratori per favorire un matching adeguato con le reali proposte lavorative presenti sul territorio;
- favorire nei lavoratori un processo di consapevolezza della propria condizione in un'ottica di presa di coscienza delle reali opportunità e vincoli del mercato del lavoro attraverso una presa in carico personalizzata;
- attivare interventi di formazione di riqualificazione professionale in linea con i fabbisogni professionali delle aziende;
- valorizzare le conoscenze e le competenze forti portate in dote dai lavoratori e nello stesso tempo rafforzare e implementare quelle deboli al fine di trovare nuovi sbocchi lavorativi anche verso occupazioni diverse da quella di provenienza;
- supportare i lavoratori con attività di scouting organizzate e programmate in stretta collaborazione sia con i lavoratori sia con le aziende;
- diffondere e promuovere il progetto sul territorio;
- ricollocare il maggior numero possibile di lavoratori.

Sul versante della domanda di lavoro, invece, parte integrante del progetto è l'analisi attenta del contesto del mercato del lavoro del territorio con particolare riferimento all'individuazione delle aziende bersaglio. Ciò nell'intento specifico di:
- condividere book dei lavoratori per promuovere ogni profilo alle aziende individuate da ogni partner in maniera mirata e funzionale ed ottenere un effetto moltiplicatore delle opportunità di ricollocazione;
- individuare le aziende realmente disponibili ad assumere i lavoratori coinvolti nel progetto;
- informare le aziende in merito agli strumenti di facilitazione, incentivazione, agevolazioni di assunzioni e di adeguamento delle competenze cui possono aver accesso i beneficiari del progetto;
- implementare rapporti forti ed efficaci con le aziende al fine di favorire un incontro domanda/offerta di lavoro che favorisca inserimenti lavorativi duraturi e stabili.

Il tirocinante avrà modo di affiancarsi ai tutor di progetto in tutte le fasi di erogazione. Inizialmente l'attività sarà prevalentemente di osservazione ma il tirocinante avrà successivamente modo di sperimentarsi nell'erogazione autonoma di alcuni servizi e azioni previsti dal progetto, sempre sotto la supervisione del tutor.
Il tirocinante avrà inoltre modo di partecipare ai tavoli tecnici di coordinamento e alle riunione di equipe.
Dote Unica Lavoro - Regione Lombardia
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo B
Area Discipinare: Psicologia sociale
Dote unica lavoro (DUL) rappresenta lo strumento messo a disposizione da Regione Lombardia per accompagnare la persona lungo tutto l'arco della sua vita lavorativa. La persona ha a disposizione un set di servizi che più rispondono alle sue esigenze occupazionali.

La persona che accede a DUL ha diritto a fruire di servizi funzionali ai fabbisogni di qualificazione o di inserimento lavorativo fino ad un valore finanziario massimo, proporzionato alle sue difficoltà di inserimento nel mercato del lavoro.
Sono definite cinque fasce d'intensità di aiuto, sulla base dei seguenti fattori: distanza dal mercato del lavoro, età, titolo di studio, genere ed ISEE.
Le 5 fasi sono:
-fascia 1 bassa intensità di aiuto rivolta a persone in grado di ricollocarsi nel mercato del lavoro in autonomia o che richiedono un supporto minimo;
-fascia 2 media intensità di aiuto, rivolta a persone che necessitano di servizi intensivi per la collocazione o ricollocazione nel mercato del lavoro;
-fascia 3 alta intensità di aiuto, rivolta a persone che necessitano di servizi intensivi per un periodo medio lungo e di forte sostegno individuale per la collocazione e ricollocazione nel mercato del lavoro;
-fascia 3 Plus alta intensità d'aiuto e svantaggio, rivolta a persone con caratteristiche particolarmente deboli del mercato del lavoro che necessitano di servizi di politica attiva intensivi, anche attraverso esperienze lavorative brevi e/o con valenza formativa;
-fascia 4 altro aiuto, rivolta a persone che necessitano di servizi finalizzati alla riqualificazione professionale e all'occupabilità.

I servizi previsti dalla DUL sono i seguenti:
Area A - Servizi di base - servizi essenziali per la presa in carico dei destinatari;
Area B - Accoglienza e orientamento - servizi che consentono di orientare la persona nella ricerca del lavoro e di accompagnarla per tenere monitorati i suoi progressi nel percorso e rimotivarla nella ricerca dell'occupazione;
Area C - Consolidamento competenze e servizi finalizzati ad ottenere o mantenere l'occupazione;
Area D - Inserimento lavorativo - servizio di inserimento e avvio al lavoro;
Area E - Autoimprenditorialità - alternativo al servizio di inserimento e avvio al lavoro.

Il tirocinante si affiancherà ai tutor dei servizi al lavoro nell'intero processo di erogazione dote: dalla presa in carico all'erogazione dei servizi. Inizialmente l'attività sarà prevalentemente di osservazione ma il tirocinante potrà sperimentarsi nell'erogazione autonoma di alcuni servizi (area A-E), con la supervisione del tutor.
Potrà inoltre partecipare ai job club e alle riunione di equipe.
Match - Servizio volto all'occupazione di persone con disabilità
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo B
Area Discipinare: Psicologia sociale
presso i cpi vengono erogati servizi dedicati alle persone con disabilità.
si tratta innanzi tutto di servizi di tipo amministrativo:
iscrizione, aggiornamento, reintegro, cancellazione dalle liste legge 68/99 delle persone con disabilità (invalidi civili, invalidi del lavoro, sordi, ciechi e invalidi per servizio) e degli appartenenti alle altre categorie protette.

a questi servizi si affiancano quelli di ii livello volti a favorirne l'occupabilità e l'occupazione:
- servizio incontro domanda-offerta mirato - intervista in azienda e attività di preselezione in linea con le esigenze dall'azienda in obbligo.
- valutazione del potenziale - test e colloqui volti a determinare la spendibilità del profilo nel mdl e ad accertarne le capacità lavorative residue. la valutazione del potenziale prevede il bilancio delle competenze.
- doti uniche persone con disabilità: percorsi di accompagnamento e supporto personalizzato alla ricerca di una occupazione. afol mb eroga i percorsi dotali, definiti all'interno del piano d'intervento personalizzato concordato con i singoli destinatari, attraverso servizi modulati sulle necessità della persona e differenziati a seconda della fascia d'intensità di aiuto:
a) servizi di base
accoglienza e accesso ai servizi; colloquio specialistico; definizione del percorso.
b) accoglienza e orientamento
bilancio di competenze; analisi delle propensioni e delle attitudini all'imprenditorialità; creazione rete di sostegno; orientamento e formazione alla ricerca attiva del lavoro; accompagnamento continuo.
c) consolidamento competenze
coaching; formazione; promozione di conoscenze specifiche nell'ambito della gestione di impresa; tutoring e accompagnamento al tirocinio/work experience; certificazione delle competenze acquisite in ambito non formale e informale.
d) inserimento lavorativo
e) mantenimento lavorativo
f) autoimprenditorialità

il tirocinante verrà affiancato alle operatrici che si occupano di utenti con disabilità, inizialmente con semplici funzioni di osservazione.
potrà successivamente essere coinvolto sia nell'attività di verifica delle aziende in obbligo (visita delle stesse e intervista volta ad identificare la job de-ion della persona da inserire) sia nella relazione con l'utente (colloqui di secondo livello, somministrazione di test di valutazione del potenziale e erogazione di servizi di bilancio di competenze, orientamento al lavoro, tutoring, scouting, accompagnamento continuo).
potrà collaborare alle chiamate sui presenti (selezioni per pubblico avviso) ex art 7 comma 1 l. 68/99.
avrà inoltre modo di affiancarsi all'attività di stipula di convenzioni e progetti formativi rivolti alle persone con disabilità.
potrà partecipare alle riunioni periodiche di equipe con le educatrici dei servizi territoriali (sil) e ai tavoli di coordinamento provinciali sul tema disabilità.
Operatore servizi al lavoro
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo B
Area Discipinare: Psicologia sociale
Il tirocinio si prefigge di illustrare al tirocinante i servizi offerti dal Centro impiego, sia con riferimento alle procedure amministrative connesse all?acquisizione dello status di disoccupazione, sia con riferimento agli interventi di politiche attive dal lavoro, compresa la riqualifica.

Il tirocinante verrà pertanto affiancato agli operatori del Centro impiego per le attività di:
- Accoglienza info-orientativa, sia personale che telefonica
- Supporto al rilascio DID (dichiarazione di disponibilità al lavoro) e stipula del piano di intervento personalizzato (PSP)
- Colloqui specialistici di II livello
- Erogazione di servizi di politica attiva del lavoro (Stesura CV, Orientamento al lavoro, Bilancio di Competenza, Tutoring, Counselling, Coaching, Scouting, Accompagnamento continuo ecc..)
- Incontro Domanda Offerta (attività di rilevazione del fabbisogno aziendale, pre-selezione e invio CV in azienda e inserimento utenti in banca dati)
- Tirocini (redazione di convenzioni e progetti formativi, consulenza alle aziende e ai tirocinanti)
- Attività di riqualifica (formazione d?aula)
- Servizi rivolti alle persone con disabilità (iscrizione L. 68/99, valutazione del potenziale, attività di matching e erogazione di doti uniche lavoro disabili)

L?attività verrà svolta prevalentemente in modalità ?affiancamento? ma il tirocinante avrà modo di sperimentarsi anche in forma autonoma, previa adeguata formazione, nell?erogazione di alcuni servizi.
Il tirocinante potrà inoltre partecipare alle riunioni di equipe e ai tavoli di coordinamento relativi ai progetti di politica attiva del lavoro.
Elenco Sedi
Codice
Nome
Indirizzo
Psicologo Referente
E-Mail Psicologo Referente
001652_001
Sede Accreditata di Concorezzo
Via De Amicis 15 - Concorezzo - 20863 (MB)
Patrizia Amenta
p.amenta@afolmonzabrianza.it