X Il sito opl.it utilizza cookie tecnici e di terze parti per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie
icona loading
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
Anagrafica e riferimenti Ente
ANAGRAFICA
Nome Ente: FONDAZIONE LUIGI CLERICI
Anno Costituzione: 1972
Codice Fiscale: 80037690155
Partita Iva: 07257640156
Indirizzo: Via Montecuccoli 44/2
Città: MILANO
Cap: 20147
Provincia: MI
RIFERIMENTI ENTE
Nome legale rappresentante: Paolo Cesana
Mail legale rappresentante: cesana@clerici.lombardia.it
Psicologo Referente: VALENTINA RITA ANDOLFI
Psicologo Referente Email: v.andolfi@clerici.lombardia.it
Mail di riferimento ente: clerici@clerici.lombardia.it
Pec: clerici@pec.clerici.lombardia.it
Numero di telefono: 02 416757
Indirizzo Web: https://www.clerici.lombardia.it/2.0/
Attività psicologica Ente
Fondazione Luigi Clerici nasce nel 1972 con l'obiettivo di contribuire alla FORMAZIONE INTEGRALE della persona.
Profondamente radicata sul territorio attraverso le sue 18 sedi (di cui una centrale a Milano), Fondazione Luigi Clerici intende promuovere l'EMPOWERMENT PERSONALE e PROFESSIONALE dell'individuo, attraverso la costruzione di metodi e percorsi che facciano emergere il suo POTENZIALE.

La Fondazione si propone di:
1) accompagnare i giovani nella scelta del proprio progetto di vita, affiancandoli nel loro percorso formativo attraverso l'ampio ventaglio di centri di formazione professionale (CFP) e istituti paritari;
2) accogliere richieste formative dei lavoratori e/o delle persone in cerca di occupazione che desiderano acquisire competenze specializzate attraverso formazioni personalizzate e certificate e di alta qualità;
3) essere al fianco delle imprese, rispondendo alle loro richieste di formazione continua e diventando partner per l'inserimento lavorativo delle persone formate presso la Fondazione.

A motivo del suo impegno nel settore DIDATTICO, FORMATIVO e AZIENDALE, la Fondazione si avvale della collaborazione di PSICOLOGI che seguono i seguenti progetti:
a)PROGETTAZIONE E PERSONALIZZAZIONE DELLA DIDATTICA: creazione di contenuti e metodologie didattiche personalizzate per ragazzi con difficoltà di apprendimento (DSA) e bisogni educativi speciali;
b) E_LEARNING DESIGN & DEVELOPMENT: creazione e sperimentazione di metodologie didattiche formative innovative basate sull'utilizzo delle nuove tecnologie;
c) FORMAZIONE AZIENDALE (interna ed esterna) su temi di interesse psicologico;
d) Servizi di COACHING e TUTORAGGIO al fine di co-costruire con le aziende un percorso lavorativo e formativo rispettoso delle specificità di ciascuno;
e) ORIENTAMENTO formativo e lavorativo rivolto ai giovani e agli adulti;
f) Progettazione e implementazione di PERCORSI DI EMPOWERMENT delle soft skills, hard skills generiche e hard skills specifiche.
Progetti Ente
Progetto Didattica Inclusiva
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo B
Area Discipinare: Psicologia dello sviluppo e dell'educazione
il progetto didattica inclusiva si rivolge agli studenti, ai loro insegnanti e alle famiglie, desiderando costruire risposte didattiche e psico-educative diversificate in funzione delle singole esigenze (bes, dsa, disabilità, fragilità emotive, relazionali e familiari), nonché metodologie e ambienti di insegnamento/apprendimento sensibili alle caratteristiche dei ragazzi, con il fine di promuovere lo sviluppo del loro potenziale e di conseguenza, il loro benessere.

obiettivi formativi
- conoscere e comprendere diversi quadri clinici che possono avere ripercussioni sul funzionamento dello studente nella classe.
- conoscere e comprendere gli strumenti e le metodologie di insegnamento migliori per i ragazzi con difficoltà cognitive, di sviluppo o disabilità.
- realizzare progetti psico-educativi in classe, a supporto dell?apprendimento di tutti i ragazzi, in particolare degli studenti con maggiori difficoltà.
- realizzare progetti di potenziamento costruiti ad hoc sulla base delle s-e delle difficoltà del singolo studente.
- ideare e valutare l?efficacia di strumenti, anche tecnologici, a sostegno dell?apprendimento personalizzato.
- supportarle la famiglia attraverso interventi di formazione o accompagnandola attraverso un eventuale percorso diagnostico.

attivitÀ assegnate ai tirocinanti e competenze acquisite
il tirocinante seguirà i colloqui con l?équipe di professionisti per individuare e discutere il quadro clinico dello studente; svilupperà metodologie e strumenti di inclusione a supporto dell?attività didattica rivolta ai ragazzi con difficoltà e disabilità; sarà coinvolto in percorsi di potenziamento e gruppi di studio con i ragazzi, nonché in momenti di formazione rivolti ai docenti e ai familiari.

metodi, tecniche e strumenti utilizzati per il raggiungimento degli obiettivi
- conoscenza e approfondimento dei principali manuali e strumenti diagnostici.
- gestione di tecniche quantitative, qualitative e tecniche di colloquio per l?analisi della domanda.
- stesura di progetti di ricerca, di documenti di analisi dei dati e report individuali.
- tecniche di conduzione dei gruppi.
- inserimento e partecipazione attiva a gruppi di lavoro su progetti.

fasi e tempi previsti per lo svolgimento delle attivitÀ
- orario flessibile secondo le esigenze del tirocinante e dell?organizzazione.
- conclusione entro i 6 mesi previsti dal tirocinio.

modalitÀ di verifica in itinere e conclusiva dell?esperienza
- colloqui con il tutor e i responsabili organizzativo del progetto.
- feedback costanti del tutor sul contenuto e sulla modalità di svolgimento del lavoro.
- autovalutazione del tirocinante.
Progetto Skills Training Space
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo A
Area Discipinare: Psicologia sociale
all?interno del dipartimento di didattica innovativa di fondazione luigi clerici nasce lo skills training space, uno spazio laboratoriale esperienziale, dove bambini, ragazzi e adulti possano far emergere le proprie abilità, passioni e vocazioni, grazie all?utilizzo di strumenti tecnologici guidati da un approccio educativo centrato sulla persona.
lo skills training space è un centro di innovazione tecnologica applicata all?educazione dove poter sperimentare, comprendere e sviluppare le proprie s-in linea con le raccomandazioni internazionali dell?organizzazione mondiale della sanità (life skills; oms, 1992) e con la teoria delle intelligenze multiple di gardner (1983; 2007), sotto la guida di trainer altamente specializzati.

obiettivi formativi
- sviluppare un'analisi attenta della domanda di formazione da parte degli utenti.
- progettare, realizzare e valutare percorsi di empowerment.
- favorire negli utenti la consapevolezza delle proprie risorse e dei propri limiti.
- diffondere e promuovere il progetto sul territorio.

attivitÀ assegnate ai tirocinanti e competenze acquisite
il tirocinante seguirà gli incontri di analisi della domanda propedeutici alla programmazione dei laboratori; lavorerà con il tutor alla definizione dei costrutti teorici e della metodologia; assisterà e affiancherà il tutor nella conduzione dei gruppi di lavoro, nella valutazione e nella restituzione delle esperienze agli utenti.

metodi, tecniche e strumenti utilizzati per il raggiungimento degli obiettivi
- gestione di tecniche quantitative, qualitative e tecniche di colloquio, per l?analisi della domanda.
- stesura di progetti di ricerca, di documenti di analisi dei dati e report individuali nella fase di progettazione, realizzazione e valutazione dei percorsi di empowerment.
- tecniche di conduzione dei gruppi.

fasi e tempi previsti per lo svolgimento delle attivitÀ
- orario flessibile secondo le esigenze del tirocinante e dell?organizzazione.
- conclusione entro i 6 mesi previsti dal tirocinio.

modalitÀ di verifica in itinere e conclusiva dell?esperienza
- colloqui con il tutor e i responsabili organizzativo del progetto.
- feedback costanti del tutor sul contenuto e sulla modalità di svolgimento del lavoro.
- autovalutazione del tirocinante.
Progetto Empower Technology
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo B
Area Discipinare: Psicologia generale e Sperimentale
Fondazione Luigi Clerici ha avviato un processo di cambiamento della didattica tradizionale, trasformandola in una didattica ?anticonvenzionale?. L?introduzione delle nuove tecnologie, guidate da un approccio educativo centrato sullo studente, mira al potenziamento dei talenti e delle capacità di ciascun ragazzo. Obiettivo di questa didattica è parlare ?al cuore? dei ragazzi, oltre che alla loro testa, attraverso laboratori tecnologici che usano le innovazioni più avanzate come strumento di espressione e narrazione di sé e di crescita personale, in una prospettiva di empowerment.
Empower Techology è un progetto di ricerca-intervento che si svolgerà all?interno dei 18 centri Lombardi della Fondazione Luigi Clerici e avrà come obiettivo quello di esplorare gli effetti delle nuove tecnologie sull?apprendimento e sulla vita delle nuove generazioni.

OBIETTIVI FORMATIVI
- Progettare, implementare e valutare percorsi di ricerca-intervento sull?utilizzo delle nuove tecnologie per l?apprendimento.

ATTIVITÀ ASSEGNATE AI TIROCINANTI e COMPETENZE ACQUISITE
Il tirocinante lavorerà al fianco del tutor revisionando la letteratura, definendo i costrutti teorici, individuando gli strumenti e provvedendo all?analisi dei dati attraverso software statistici, nonché stilando conclusioni e divulgando i risultati del progetto di ricerca.

METODI, TECNICHE E STRUMENTI UTILIZZATI PER IL RAGGIUNGIMENTO DEGLI OBIETTIVI
- Analisi della letteratura attraverso la consultazione di banche dati.
- Conoscenza e approfondimento di strumenti di assessment dei costrutti teorici individuati.
- Analisi statistiche dei dati con software dedicati.
- Divulgazione dei risultati di ricerca.

FASI E TEMPI PREVISTI PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITÀ
- Orario flessibile secondo le esigenze del tirocinante e dell?organizzazione.
- Conclusione entro i 6 mesi previsti dal tirocinio.

MODALITÀ DI VERIFICA IN ITINERE e CONCLUSIVA DELL?ESPERIENZA:
- Colloqui con il tutor e i responsabili organizzativo del progetto.
- Feedback costanti del tutor sul contenuto e sulla modalità di svolgimento del lavoro.
- Valutazione del lavoro da parte dei revisori della comunità scientifica.
- Autovalutazione del tirocinante.
Elenco Sedi
Codice
Nome
Indirizzo
Psicologo Referente
E-Mail Psicologo Referente
001773_001
FONDAZIONE LUIGI CLERICI - Milano Montecuccoli
Via Montecuccoli 44/2 - Milano - 20147 (MI)
Valentina Rita Andolfi
v.andolfi@clerici.lombardia.it