X Il sito opl.it utilizza cookie tecnici e di terze parti per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie
icona loading
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
Anagrafica e riferimenti Ente
ANAGRAFICA
Nome Ente: Gruppo per le Relazioni Transculturali - Istituto transculturale per la salute
Anno Costituzione: 1968
Codice Fiscale: 80120910155
Partita Iva: 10162410962
Indirizzo: Via Molino delle Armi, 19
Città: MILANO
Cap: 20123
Provincia: Milano
RIFERIMENTI ENTE
Nome legale rappresentante: Massimiliano Reggi
Mail legale rappresentante: m.reggi@grtitalia.org
Psicologo Referente: Massimiliano Reggi
Psicologo Referente Email: m.reggi@grtitalia.org
Mail di riferimento ente: grt@grtitalia.org
Pec: grt@pec.mail-certificata.eu
Numero di telefono: 0226681866
Indirizzo Web: www.grtitalia.org
Attività psicologica Ente
- Stesura e gestione di progetti nell'area sociale della salute mentale in Italia e all'estero, in collaborazione con altri enti del territorio:
il Gruppo per le Relazioni Transculturali sostiene diversi progetti nella cura della salute mentale nei Paesi in Via di Sviluppo, attualmente siamo operativi in Kenya e Somalia (progetti in convenzione con AICS Cooperazione Italiana allo Sviluppo, UE, UNHCR, Ministero della Salute Somalo). In Italia collaboriamo con la Compagnia Itinerante Scarl nella gestione di progetti educativi territoriali per pazienti con gravi disabilità mentale.

- Comunicazione sociale (Italia e estero):
siamo attivi nella promozione dell'informazione sulle tematiche delle violenze di genere e sui minori nei paesi in via di sviluppo e in Italia.

- Lavoro diretto con utenza con fragilità psichica (percorsi educativi, supporto psicologico, mediazione culturale, psicoterapia, psichiatria):
seguiamo diversi progetti in collaborazione con enti pubblici e privati del territorio, in questi progetti ci occupiamo di adolescenti italiani e stranieri in carico ai servizi, vittime della tratta e richiedenti asilo. Abbiamo anche disponibilità a seguire percorsi con singoli cittadini con accesso diretto. Ci occupiamo anche di formazione e supervisione agli operatori dei servizi su queste tematiche in tutta Italia e all'estero.

- Siamo titolari di una Scuola di specializzazione in Psicoterapia riconosciuta dal MIUR e accreditata OPL.
Progetti Ente
Psicologia sociale - salute mentale/diritti umani (laurea specialistica)
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo A
Area Discipinare: Psicologia sociale
La nostra realtà si occupa di progetti sul tema della salute mentale e del rispetto dei diritti umani. Caratteristiche comune nei nostri progetti è quella di lavorare sempre con una grande attenzione al territorio e alla cultura locale, coinvolgendo il più possibile le reti sociali formali e informali già presenti.
Il tirocinante parteciperà a tutte le riunioni del nostro gruppo di lavoro. In questi incontri si affronteranno la selezione dei progetti a cui partecipare, la costruzione della rete di partnership e la prima bozza della stesura di mission e finalità dei progetti selezionati.
Il tirocinante potrà seguire inoltre la progettazione dei nostri progetti sul tema della salute mentale in tutte le sue fasi, inserendosi anche in progetti già avviati prima dell'inizio del suo tirocinio. Potrà partecipare alla progettazione in maniera attiva e propositiva durante la fase di stesura dei progetti e partecipare, con un coinvolgimento di volta in volta differente, nelle successive fasi (condivisione con la rete partner, presentazione del progetto, attivazione del progetto ed eventuale selezione del personale in loco, attivazione delle varie fasi del progetto, monitoraggio e valutazione).
Il tirocinante parteciperà alla raccolta e all'analisi dei dati di volta in volta richiesti dallo specifico progetto e alla stesura del report finale.
Il tirocinante parteciperà inoltre alle riunioni e conferenze internazionali on-line, sia di tipo programmatico che divulgativo, e a tutte le esperienze di formazione e supervisione che verranno a svolgersi nei nostri progetti durante il suo periodo di tirocinio.
Nel caso in cui parte del progetto o tutto lo stesso si svolga in Italia il tirocinante parteciperà a tutte le attività sociali previste, sia quelle di tipo riabilitativo e socializzante (non clinico) in presenza di utenti, sia quelle di tipo divulgativo.
Psicologia generale - salute mentale/diritti umani (laurea specialistica)
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo B
Area Discipinare: Psicologia generale e Sperimentale
La nostra realtà si occupa di salute mentale e di diritti umani, utilizzando tutti i canali disponibili in funzione delle realtà in cui opera: formazione e supervisione operatori, co-progettazione con gli enti pubblici, mediazione culturale, costruzione di progetti ad hoc (multidisciplinari) con soggetti fragili (vittime di tratta, senza fissa dimora, rifugiati, adolescenti istituzionalizzati), e presa in carico diretta (psicologica, psicoterapica, psichiatrica, educativa).
Il tirocinante tecnico psicologo potrà assistere a tutte le attività non in diretta presenza dell'utenza: supervisione in presenza e on-line (se internazionali), formazioni, incontri di progettazione e di rete con enti partner (sia incontri su progetti sia incontri su pazienti).
Il tirocinante potrà partecipare alla stesura di materiale clinico (cartelle, valutazioni, raccolta di dati anamnestici con e senza somministrazione di test, relazioni) e apprendere le adeguate misure necessarie per la gestione di tale materiale secondo la normativa della privacy.
Il tirocinante potrà somministrare o partecipare alla somministrazione di test, laddove se ne evinca il caso, ed elaborarne i risultati presentando poi un report al proprio referente di tirocinio e allo psicologo incaricato del caso.
Il tirocinante potrà partecipare alle riunioni sui casi e alle riunioni di staff sulle procedure di presa in carico e alle supervisioni interne, formali e informali.
Psicologia generale - salute mentale/diritti umani (laurea specialistica)
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo A
Area Discipinare: Psicologia generale e Sperimentale
La nostra realtà si occupa di salute mentale e di diritti umani, utilizzando tutti i canali disponibili in funzione delle realtà in cui opera: formazione e supervisione operatori, co-progettazione con gli enti pubblici, mediazione culturale, costruzione di progetti ad hoc (multidisciplinari) con soggetti fragili (es. vittime di tratta, senza fissa dimora, rifugiati, adolescenti istituzionalizzati), e presa in carico diretta (psicologica, psicoterapica, psichiatrica, educativa).
Il tirocinante potrà partecipare in maniera proattiva a tutte le attività non in diretta presenza dell'utenza:supervisioni in presenza e on-line (se internazionali), formazioni, incontri di progettazione e di rete con enti partner (sia incontri su progetti sia incontri su pazienti).
Il tirocinante potrà partecipare alla stesura di materiale clinico (cartelle, valutazioni, raccolta di dati anamnestici con e senza somministrazione di test, relazioni) e apprendere adeguate misure necessarie per la gestione di tale materiale secondo la normativa della privacy.
Il tirocinante potrà assistere ai colloqui psicologici, psicoterapici e/o psichiatrici solo di pazienti adulti che si dichiarano consapevoli e d'accordo alla presenza di uno psicologo in funzione di tirocinio. Il tirocinante non potrà intervenire durante detti colloqui ma potrà discutere degli stessi con il responsabile del caso in assenza del paziente.
Il tirocinante potrà somministrare o partecipare alla somministrazione di test, laddove se ne evinca il caso, ed elaborarne i risultati presentando poi un report al proprio referente di tirocinio e allo psicologo incaricato del caso.
Psicologia generale - salute mentale/diritti umani (laurea specialistica)
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo A
Area Discipinare: Psicologia generale e Sperimentale
La nostra realtà si occupa di salute mentale e di diritti umani, utilizzando tutti i canali disponibili in funzione delle realtà in cui opera: formazione e supervisione operatori, co-progettazione con gli enti pubblici, mediazione culturale, costruzione di progetti ad hoc (multidisciplinari) con soggetti fragili (es. vittime di tratta, senza fissa dimora, rifugiati, adolescenti istituzionalizzati), e presa in carico diretta (psicologica, psicoterapica, psichiatrica, educativa).
Il tirocinante potrà partecipare in maniera proattiva a tutte le attività non in diretta presenza dell'utenza:supervisioni in presenza e on-line (se internazionali), formazioni, incontri di progettazione e di rete con enti partner (sia incontri su progetti sia incontri su pazienti).
Il tirocinante potrà partecipare alla stesura di materiale clinico (cartelle, valutazioni, raccolta di dati anamnestici con e senza somministrazione di test, relazioni) e apprendere adeguate misure necessarie per la gestione di tale materiale secondo la normativa della privacy.
Il tirocinante potrà assistere ai colloqui psicologici, psicoterapici e/o psichiatrici solo di pazienti adulti che si dichiarano consapevoli e d'accordo alla presenza di uno psicologo in funzione di tirocinio. Il tirocinante non potrà intervenire durante detti colloqui ma potrà discutere degli stessi con il responsabile del caso in assenza del paziente.
Il tirocinante potrà somministrare o partecipare alla somministrazione di test, laddove se ne evinca il caso, ed elaborarne i risultati presentando poi un report al proprio referente di tirocinio e allo psicologo incaricato del caso.
Psicologia generale - comunicazione (laurea specialistica)
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo B
Area Discipinare: Psicologia generale e Sperimentale
L'ambito che è più sviluppato all'interno della psicologia generale nella nostra organizzazione è quello della comunicazione. La nostra realtà negli ultimi anni ha attivato un processo di aggiornamento mediatico e un piano di comunicazione che mira all'obiettivo di trasmettere i nostri contenuti sia ad altre realtà del settore (nazionali e internazionali), sia più in generale al pubblico che può essere sensibile ai temi da noi trattati (salute mentale nei paesi in via di sviluppo e nei migranti in Europa, diritti dei migranti, delle donne e dei minori, protezione delle vittime di violenza, di tratta, di abuso, promozione di progetti per la salute mentale che tengano in conto delle risorse sociali e culturali dei pazienti e dei territori in cui vivono).
Il tecnico psicologo tirocinante in psicologia generale affiancherà i nostri esperti nell'ambito della comunicazione, assistendo a tutte le fasi in essere in una campagna di comunicazione sociale. Potrà collaborare attivamente alla selezione e trasformazione dei contenuti dei nostri progetti (pregressi e in essere) in materiale adatto alla comunicazione, seguendo specifiche indicazioni dei nostri esperti di comunicazione.
La gestione e la trasformazione dei contenuti (di testo ma anche multimediale) prevede un complesso processo di selezione che di volta in volta dipende da quali sono gli obiettivi comunicativi dell'organizzazione in quel preciso periodo. Il tirocinante tecnico psicologo assisterà quindi alla fase processuale di definizione degli obiettivi, delle parole chiave, delle modalità e delle piattaforme di ciascuna campagna di comunicazione, e collaborerà con gli esperti di comunicazione nella trasformazione dei materiali da inserire nella campagna.
Compito del tirocinante sarà inoltre somministrare dei protocolli di valutazione al termine di ciascuna campagna a cui parteciperà durante il suo periodo di tirocinio ed elaborarne i risultati.
Psicologia generale - comunicazione (laurea specialistica)
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo A
Area Discipinare: Psicologia generale e Sperimentale
L'ambito che è più sviluppato all'interno della psicologia generale nella nostra organizzazione è quello della comunicazione. La nostra realtà negli ultimi anni ha attivato un processo di aggiornamento mediatico e un piano di comunicazione che mira all'obiettivo di trasmettere i nostri contenuti sia ad altre realtà del settore (nazionali e internazionali), sia più in generale al pubblico che può essere sensibile ai temi da noi trattati (salute mentale nei paese in via di sviluppo e nei migranti in Europa, diritti dei migranti, delle donne e dei minori, protezione delle vittime di violenza, di tratta, di abuso, promozione di progetti per la salute mentale che tengano conto delle risorse sociali e culturali dei pazienti e dei territori in cui vivono).
Il tirocinante in psicologia generale affiancherà in maniera attiva e propositiva i nostri esperti nell'ambito della comunicazione, fornendo loro un prezioso punti di vista psicologico. La selezione e trasformazione dei contenuti dei nostri progetti (pregressi e in essere) in materiale adatto alla comunicazione richiede delle competenze proprie dello psicologo della comunicazione.
La gestione e la trasformazione dei contenuti (di testo ma anche multimediale) prevede un complesso processo di selezione che di volta in volta dipende da quali sono gli obiettivi comunicativi dell'organizzazione in quel preciso periodo. Il tirocinante parteciperà quindi alla fase processuale di definizione degli obiettivi, delle parole chiave, delle modalità e delle piattaforme di ciascuna campagna di comunicazione, e collaborerà con gli esperti di comunicazione nella trasformazione dei materiali da inserire nella campagna e nella costruzione operativa della campagna stessa.
Compito del tirocinante sarà inoltre sviluppare, testare e somministrare dei protocolli di valutazione al termine di ciascuna campagna a cui parteciperà durante il suo periodo di tirocinio.
Psicologia sociale - salute mentale/diritti umani (laurea specialistica)
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo B
Area Discipinare: Psicologia sociale
La nostra realtà si occupa di progetti sul tema della salute mentale e del rispetto dei diritti umani.
Caratteristiche comuni nei nostri progetti è quella di lavorare sempre con una grande attenzione al territorio e alla cultura locale, coinvolgendo il più possibile le reti sociali e formali e informali già presenti.
Il tirocinante parteciperà a tutte le riunioni del nostro gruppo di lavoro. In questi incontri si affronta la selezione dei progetti a cui partecipare, la costruzione della rete di partnership e la prima bozza della stesura di mission e finalità dei progetti selezionati.
Il tirocinante potrà seguire inoltre la progettazione dei nostri progetti sul tema salute mentale in tutte le sue fasi, inserendosi anche in progetti già avviati prima dell'inizio del suo tirocinio. Potrà assistere alla progettazione e a tutte le fasi successive dei progetti (stesura, condivisione della rete partner, presentazione del progetto, attivazione del progetto ed eventuale selezione del personale in loco, attivazione delle varie fasi di progetto, monitoraggio e valutazione) e verrà di volta in volta coinvolto in maniera attiva laddove saranno richieste le competenze proprie di un tecnico psicologo.
Il tirocinante tecnico psicologo parteciperà in maniera attiva alla raccolta e all'analisi dei dati di volta in volta richiesti dallo specifico progetto e contribuirà in tal modo alla stesura del report finale.
Il tirocinante potrà assistere inoltre alle riunioni e conferenze internazionali on-line, sia di tipo programmatico che divulgativo, e a tutte le esperienze di formazione e supervisione che verranno a svolgersi nei nostri progetti durante il suo periodo di tirocinio.
Nel caso in cui parte del progetto o tutto il progetto siano in Italia il tirocinante parteciperà come osservatore a tutte le attività sociali previste, sia quelle di tipo riabilitativo e socializzante (non clinico) in presenza anche di utenti, sia quelle di tipo divulgativo.
Elenco Sedi
Codice
Nome
Indirizzo
Psicologo Referente
E-Mail Psicologo Referente
002212_001
Gruppo per le Relazioni Transculturali
Via Molino delle Armi, 19 - Milano - 20123 (Milano)
Massimiliano Reggi
m.reggi@grtitalia.org