X Il sito opl.it utilizza cookie tecnici e di terze parti per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie
icona loading
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
Anagrafica e riferimenti Ente
ANAGRAFICA
Nome Ente: ACCADEMIA DI PSICOTERAPIA DELLA FAMIGLIA SRL
Anno Costituzione: 1993
Codice Fiscale: 04369821006
Partita Iva: 04369821006
Indirizzo: VIA ANTONIO BOSIO 34
Città: ROMA
Cap: 00161
Provincia: ROMA
RIFERIMENTI ENTE
Nome legale rappresentante: ENZO GIANCONTIERI
Mail legale rappresentante: INFO@ACCADEMIAPSICO.IT
Psicologo Referente: ANNA MASCELLANI
Psicologo Referente Email: ANNAMASCELLANI@ACCADEMIAPSICO.IT
Mail di riferimento ente: PIERINAZAVAGNI@ACCADEMIAPSICO.IT
Pec: ACCADEMIAPSICOFAMIGLIA@PEC.IT
Numero di telefono: 0644233273
Indirizzo Web: WWW.STUDIOZAVAGNI.IT
Attività psicologica Ente
L'Accademia di Psicoterapia della Famiglia ha un'identità poliedrica che si è costruita nel tempo: ad oggi è contemporaneamente una Scuola di Specializzazione in Psicoterapia, un Centro di Formazione Internazionale, un Polo Clinico di eccellenza e un Centro Studi e Ricerca Clinica. L'Accademia di Psicoterapia della Famiglia svolge attività clinica riferendosi al modello sistemico relazionale, secondo un approccio terapeutico familiare volto a favorire lo sviluppo dell'individuo nelle sue svariate espressioni relazionali; lo scopo principale è quello di individuare e sollecitare le risorse sociali, culturali, ambientali, terapeutiche e riabilitative più idonee per intervenire nelle situazioni di disagio psicologico della famiglia, della coppia e degli individui, con particolare attenzione ai minori.
Il lavoro con le famiglie viene inteso come un fare insieme per riattivare le potenzialità e le risorse esistenti e l'obiettivo ultimo è quello di far appropriare la famiglia di un metodo di lavoro utile ad affrontare eventuali crisi future.
L'attività clinica è rivolta a svariate aree problematiche familiari, tra cui:
-Disturbi dell'infanzia: disturbi del comportamento, difficoltà scolastiche, disturbi psicosomatici, fobie, enuresi, handicap, autismo.
-Disturbi dell'adolescenza: disturbi del comportamento, disordini alimentari, dipendenze, depressione, violenza, psicosi.
-Crisi della coppia: relazioni conflittuali, separazioni coniugali ostili, relazioni genitoriali problematiche in caso di divorzio, difficoltà nelle ricostituzioni familiari, problematiche di infertilità.
-Difficoltà familiari con minori in adozione o in affidamento.
Le attività oggetto di tirocinio post-lauream si svolgono in due settori distinti:
1) Il Servizio Clinico dell'Accademia
2) Gli Archivi Multimediali di materiale clinico, didattico e di ricerca dell'Accademia.
Nel primo settore i tirocinanti si occupano dell'accoglimento della richiesta telefonica da parte delle famiglie, della compilazione della cartella clinica e della sbobinatura delle sedute di psicoterapia.
Nelle attività dell'Accademia Multimedia Library i tirocinanti saranno coinvolti nell'organizzazione e nella lavorazione dei video di sedute cliniche, di interventi ai Convegni di Studio e delle attività seminariali italiane e estere.
Per quest'ultima attività l'ottima conoscenza di almeno una lingua straniera sarà elemento di preferenza.


Progetti Ente
PSICOLOGIA GENERALE
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo B
Area Discipinare: Psicologia generale e Sperimentale
Il progetto all'interno del quale il tirocinante sarà coinvolto ha come obiettivo l'approfondimento della conoscenza degli sviluppi storici e di confronto tra modelli teorici, con particolare attenzione alle teorie relazionali-sistemiche. Il tirocinante osserverà i metodi diagnostici nella pratica clinica alla presenza del tutor supervisore con accenni ai modelli psicofisiologici e relazionali; egli potrà comprendere il metodo sperimentale, le tecniche di ricerca attraverso la lettura di articoli scientifici clinici, di ricerca e di pubblicazioni aggiornate. Il tirocinante riconoscerà i processi del funzionamento psichico, le spinte motivazionali e i comportamenti aggressivi attraverso la discussione di casi clinici in equipe e alla presenza del tutor supervisore. Egli potrà, inoltre, conoscere le principali teorie di riferimento sulla comunicazione non verbale, l'uso del corpo in psicologia e acquisire competenze atte a riconoscere, nella fenomenologia corporea, frammenti di comportamenti emozionali ed istintivi.
Il candidato, al termine del periodo di tirocinio, sarà sensibile interprete delle teorie aggiornate e saprà offrire una lettura critica dei principi teorici e metodologici di analisi e ricerca nel campo della psicologia generale e saprà analizzare il comportamento in chiave storica, con riferimento ai principali modelli che si sono succeduti nell'evoluzione della psicologia. Il tirocinante saprà altresì padroneggiare un vocabolario condiviso della terminologia fondante la psicologia generale.
PSICOLOGIA SOCIALE
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo B
Area Discipinare: Psicologia sociale
Il progetto all'interno del quale il tirocinante sarà coinvolto ha come obiettivo l'approfondimento di alcuni temi nell'ambito della psicologia sociale: Il Sé e la percezione sociale; stereotipi e pregiudizi; i processi di influenza sociale nella evoluzione dell'identità individuale e familiare; la comunicazione e la persuasione; il lavoro di gruppo come strumento di formazione complessa; relazioni interpersonali significative: la rete sociale, amicale ed educativa (scuola, sport, attività ricreative); psicologia delle relazioni familiari; relazioni tra le generazioni familiari (i nonni, i genitori, i figli); tipologie familiari: famiglie adottive, omogenitorialità, famiglie ricomposte, famiglie monogenitoriali, coppie e famiglie di fatto, culture miste e famiglie immigrate; il ciclo vitale della famiglia: compiti di sviluppo, eventi critici normativi e paranormativi, fasi di transizione e il sistema di coping della famiglia.
Il candidato, al termine del periodo di tirocinio, potrà sviluppare le conoscenze dei principali paradigmi della psicologia sociale, con particolare riferimento alle tipologie familiari e alle relazioni familiari complesse. Il tirocinante potrà, altresì, approfondire la prospettiva psicosociale nello studio delle relazioni familiari alla luce dei più importanti modelli teorici che si sono interessati alle relazioni del sistema famiglia al suo interno e nel rapporto con il sistema sociale e culturale in cui è inserita.
PSICOLOGIA CLINICA
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo B
Area Discipinare: Psicologia clinica
Il progetto all'interno del quale il tirocinante sarà coinvolto ha come obiettivo l'osservazione, alla presenza del tutor supervisore, dell'attività clinica rivolta a svariate aree problematiche familiari (Disturbi dell'infanzia: disturbi del comportamento, difficoltà scolastiche, disturbi psicosomatici, fobie, enuresi, handicap, autismo; Disturbi dell'adolescenza: disturbi del comportamento, disordini alimentari, dipendenze, depressione, violenza, psicosi; Crisi della coppia: relazioni conflittuali, separazioni coniugali ostili, relazioni genitoriali problematiche in caso di divorzio, difficoltà nelle ricostituzioni familiari, problematiche di infertilità; Difficoltà familiari con minori in adozione o in affidamento). Il tirocinante, durante il semestre di tirocinio, sarà impegnato ad accogliere la richiesta di terapia da parte di un membro o più della famiglia e nella compilazione della relativa cartella clinica. Potrà osservare il primo incontro di consulenza alla presenza del tutor supervisore e dell'equipe, partecipare alla discussione del caso clinico osservato ed eventualmente sarà impegnato nella sbobinatura delle sedute di psicoterapia. Il tirocinante potrà altresì essere coinvolto nelle attività dell'Accademia Multimedia Library (Archivi Multimediali di materiale clinico, didattico e di ricerca dell'Accademia di Psicoterapia della Famiglia) ovvero nell'organizzazione e nella lavorazione dei video di sedute cliniche (alla presenza del tutor supervisore), di interventi ai Convegni di Studio e delle attività seminariali italiane e estere. Il tirocinante, inoltre, parteciperà attivamente ai Convegni e ai Seminari organizzati dall'APF.
PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E DELL'EDUCAZIONE
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo B
Area Discipinare: Psicologia dello sviluppo e dell'educazione
Il progetto all'interno del quale il tirocinante sarà coinvolto ha come obiettivo l'approfondimento, a partire dal concetto di teoria scientifica, delle principali teorie dello sviluppo. Il tirocinante saprà confrontare e discutere le teorie psicodinamiche dello sviluppo e le teorie relazionali. Sarà oggetto di approfondimento la teoria dell'attaccamento e i sistemi motivazionali ad essa correlati; le fasi del ciclo vitale della famiglia con particolare attenzione alla fase di transizione dalla coppia alla famiglia, la famiglia con bambini piccoli, la famiglia con figli adolescenti; il sistema della fratria; la terapia con i bambini e gli adolescenti. A partire dalla conoscenza dei processi dello sviluppo nel ciclo di vita, si approfondiranno le teorie psicologiche che rendono conto dei fondamentali processi di funzionamento e adattamento del singolo individuo all'ambiente in una prospettiva sistemica e bio-psico-sociale. Attraverso la discussione in equipe e alla presenza del tutor supervisore, al tirocinante verrà proposto un approccio scientifico alla materia, mettendo in rapporto le conoscenze presentate con i risultati delle ricerche scientifiche nazionali e internazionali. Verrà altresì introdotto allo studio scientifico dello sviluppo umano, con particolare enfasi sui processi sottostanti allo sviluppo cognitivo, percettivo, sociale e affettivo e al loro ruolo nello studio e nella valutazione dello sviluppo infantile nell'ambiente di crescita.
Elenco Sedi
Codice
Nome
Indirizzo
Psicologo Referente
E-Mail Psicologo Referente
002391_001
ACCADEMIA DI PSICOTERAPIA DELLA FAMIGLIA S.r.l.
VIA ANTONIO BOSIO, 34 - ROMA - 00161 (ROMA)
ANNA MASCELLANI
ANNAMASCELLANI@ACCADEMIAPSICO.IT