X Il sito opl.it utilizza cookie tecnici e di terze parti per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie
icona loading
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
Anagrafica e riferimenti Ente
ANAGRAFICA
Nome Ente: New Operator società cooperativa sociale - ONLUS
Anno Costituzione: 11/02/1998
Codice Fiscale: 01759760182
Partita Iva: 01759760182
Indirizzo: Via Pompei 4
Città: Vigevano
Cap: 27029
Provincia: Pavia
RIFERIMENTI ENTE
Nome legale rappresentante: Gabriele Perruzzotti
Mail legale rappresentante: gabriele.peruzzotti@gmail.com
Psicologo Referente: Carlotta Poggi
Psicologo Referente Email: carlotta.poggi1@gmail.com
Mail di riferimento ente: gabriele.peruzzotti@gmail.com
Pec: newoperatorcoop@pec.it
Numero di telefono: 3398071704 Perruzzotti
Indirizzo Web:
Attività psicologica Ente
L'ente si occupa di attività psicologiche dedicate a bambini e adolescenti con patologie specifiche, come ad esempio gruppi di supporto per ADHD, attività specifiche per famiglie (attività di parent training), si occupa di attività strettamente connesse all'inclusione di bambini e ragazzi con disturbo dello spettro autistico o con più generici bisogni educativi speciali (alto potenziale cognitivo).
Si occupa inoltre, di attività sportive inclusive per bambini, ragazzi e adulti con disabilità.
Una sezione è dedicata alla terapia e al supporto psicologico di atleti agonisti.
Nella fascia di età 11-17 è in attivazione un servizio di "centro giovani"per andare incontro ad esigenze di prevenzione del disagio sociale e della dispersione scolastica, sviluppando un contesto di partecipazione e aggregazione di adolescenti considerati a rischio. Il servizio prevede attività ludiche, sportive e psicologiche mirate al benessere psicologico e fisico dei ragazzi coinvolti.
L'ente si occupa inoltre di attività di psicodiagnostica principalmente indirizzate a bambini ed adolescenti, con presa in carico terapeutica o con progetti di intervento nel contesto scolastico. L'ente infine propone un servizio di supervisione del personale educativo e monitoraggio annuale all'interno di asili nido e scuole dell'infanzia private , attraverso collaborazione diretta con i coordinatori dei servizi.
Progetti Ente
Psicodiagnostica
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo A
Area Discipinare: Psicologia dello sviluppo e dell'educazione
In ambito della psicopatologia dell?età evolutiva, il processo valutativo psicodiagnostico assume rilevanza fondamentale sotto molteplici punti di vista. I disturbi dell?età evolutiva hanno la caratteristica di esordire nelle prime fasi dello sviluppo della persona. Generalmente implicano una compromissione del funzionamento personale, sociale, scolastico o lavorativo. Tra questi riscontriamo ad esempio i disturbi d?ansia, i disturbi dell?umore, i disturbi dello spettro autistico, il disturbo da deficit dell?attenzione e iperattività (ADHD), i disturbi specifici dell?apprendimento (DSA), il disturbo ossessivo-compulsivo, il disturbo da tic. La valutazione in ambito della psicopatologia evolutiva è altrettanto essenziale per una comprensione esaustiva ed adeguate delle difficoltà e del funzionamento del bambino e dell?adolescente nei diversi ambiti della vita quotidiana. In taluni casi è necessaria la somministrazione di test di livello e batterie testiche specifice per valutare il funzionamento cognitivo del soggetto.

Le principali attività del progetto inerente l'area di psicodiagnostica si concentrano sulla valutazione testistica per il riconoscimento e la diagnosi di patologie o situazioni di difficoltà di bambini ed adolescenti. In alcuni casi sono previste attività di diagnosi anche per pazienti giovani adulti:

-Attività di valutazione cognitiva con test specifici.
-Valutazioni in equipé per disturbi specifici dell'apprendimento.
-Valutazione e presa in carico per disturbi dello spettro autistico.
-Valutazioni per patologie specifiche (ad esempio ADHD, alto potenziale cognitivo).
-interviste semi-strutturate, i questionari e scale self-report.
Centro giovani
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo B
Area Discipinare: Psicologia sociale
Le iniziative proposte prevedono attività finalizzate a garantire ai bambini e agli adolescenti appartenenti alla fascia di età compresa fra i 11 e i 17 anni lo svolgimento di attività extra scolastiche di natura ludica, culturale, educativa e sportiva, con particolare attenzione al globale benessere psicologico di adolescenti considerati a rischio.
Si propongono attività mirate ad educare il minore alla vita di comunità favorendo lo sviluppo delle sue capacità creative e sociali,offrendogli un luogo protetto di educazione, socializzazione anche al fine di prevenire situazioni di emarginazione e di disagio sociale; a contrastare la povertà educativa e aumentare le opportunità culturali e educative dei minori; a integrare il ruolo della famiglia nelle sue funzioni di cura ed educazione, sostenendo il ruolo della famiglia e consentendo la conciliazione tra impegni lavorativi e impegni di accudimento dei figli nel periodo di chiusura delle attività scolastiche e negli orari non scolastici; a fornire un luogo comunitario di svago e socializzazione a bambini e adolescenti appartenenti alla fascia di età compresa da 11 a 17 anni favorendo l?integrazione tra pari.
Offrire ai giovani del territorio un?opportunità educativa e formativa, che trasmetta competenze e capacità che possano arricchire anche il loro curriculum e siano spendibili nei diversi contesti, promuovendo laboratori e corsi formativi nell?ambito dell?utilizzo dei nuovi canali di comunicazione.
Valorizzare ed accrescere le singole individualità giovanili in una dimensione di socialità, creando una nuova rete giovanile locale attraverso
l?utilizzo e lo sviluppo di nuovi canali comunicativi
Supervisione nido-infanzia
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo B
Area Discipinare: Psicologia dello sviluppo e dell'educazione
Colloqui Individuali
Insegnanti e genitori oltre agli incontri stabiliti, hanno la possibilità di chiedere l'intervento e il colloquio con la psicologa della struttura.
Il monitoraggio è continuo, sia sul gruppo dei bambini, sia sullo staff educativo.
I genitori possono avere riscontro a riguardo o chiedere consulenza per problematiche nell'ambito famigliare ed extrascolastico.

Documentazione e interventi

-Valutazioni: su richiesta è possibile effettuare valutazioni per certificare e riconoscere difficoltà specifiche (valutazione cognitiva, degli apprendimenti, patologie, difficoltà di linguaggio e motorie).

-I coordinatori e la psicologa, su richiesta, e in accordo con la famiglia, possono strutturare un piano educativo personalizzato per i bambini. Obiettivo è l?inclusione e l'intervento mirato per il benessere dei bambini all?interno del contesto scuola. (PAI)

-Attività di potenziamento e supporto delle difficoltà individuate dall?equipe di riferimento:

1.Percorsi di terapia per il bambino e la famiglia
2.Percorsi logopedici
3.Percorsi di psicomotricità
4.Presa in carico e collaborazione con servizi esterni (es. neuropsichiatria infantile)


Formazione e interventi

Il personale è in continua formazione per rispondere al meglio alle esigenze che via via si vanno delineando all?interno dei gruppi classe.

Corsi e incontri per famiglie dedicati alle tematiche richieste.

Formazione e tirocinio per esterni/interni alla struttura:

? Corso ?Autismo alla scuola dell'infanzia? ? con tirocinio formativo
Informazioni teoriche
Attività di osservazione
Predisposizione di obiettivi operativi
Intervento

? ?L?alimentazione: disturbi e interventi alla scuola dell?infanzia?

? ?I comportamenti sospetti: cosa fare e come intervenire?

? Corso di educazione sessuale ?Le cicogne sono solo uccelli!?
Elenco Sedi
Codice
Nome
Indirizzo
Psicologo Referente
E-Mail Psicologo Referente
002419_001
New Operator
via Pompei 4 - Vigevano - 27029 (Pavia)
Carlotta Poggi
carlotta.poggi1@gmail.com