X Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie. I cookie sono un piccoli file di testo che vengono memorizzati sul dispositivo del visitatore quando questo naviga sui siti web tramite l’utilizzo del proprio browser preferito. Utilizziamo i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro. L’adozione e il successivo utilizzo dei cookie sono stati oggetto di una attenta analisi tenendo conto delle disposizioni vigenti e delle indicazioni e disposizioni fornite dal Garante Privacy negli anni, consultabili al seguente collegamento https://www.garanteprivacy.it/temi/cookie . Di seguito potete trovare il link dell'informativa estesa.

icona loading
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
Anagrafica e riferimenti Ente
ANAGRAFICA
Nome Ente: Fondazione Benefattori Cremaschi
Anno Costituzione: 2004
Codice Fiscale: 01319070197
Partita Iva: 01319070197
Indirizzo: Via Kennedy 2
Città: Crema
Cap: 26013
Provincia: CR
RIFERIMENTI ENTE
Nome legale rappresentante: Bianca Baruelli
Mail legale rappresentante: segreteria@fbconlus.it
Psicologo Referente: Maria Grazia Regonesi
Psicologo Referente Email: mariagrazia.regonesi@fbconlus.it
Mail di riferimento ente: segreteria@fbconlus.it
Pec: segreteria@pec.fbconlus.it
Numero di telefono: 0373 206203
Indirizzo Web:
Attività psicologica Ente
Il Servizio di Psicologia della Fondazione opera presso la sede dell'Istituto di Riabilitazione Geriatrica (IDR) e la sede della Residenza Sanitaria Assistenziale (RSA), le attività ambulatoriali, Hospice, Centro Diurno Integrato, e le misure di RSA Aperta. E' composto da n. 4 Psicologhe e/o Psicoterapeute, consulenti presso la FBC con un totale di ore 74 settimanali.
L'attività ambulatoriale si esplica siaper la specialità di geriatria che di neurologia, nello specifico per la geriatria l'Ambulatorio offre visite geriatriche, test neuropsicologici, interventi di supporto a pazienti e familiari sia per l'informazione che per gli aspetti psico-educativi, consulenza ad altri enti e servizi, certificazioni medico-legali, certificazioni per l'accertamento dell'invalidità  civile, consulenze neuropsicologiche per le persone ricoverate presso la FBC e anche presso i domicili. Per le attività di neurologia il ruolo della psicologa oltre che apportare la propria valutazione in equipe multiprofessionali, garantisce la somministrazione di testistica ed eventuale supporto ai care giver e pazienti ed attività di stimolazione cognitiva.
La presenza della psicologa nelle diverse unità d'offerta di FBC si sviluppa attraverso le seguenti attività: inquadramento diagnostico, monitoraggio cognitivo, comportamentale e partecipazione alle equipè multiprofessionali, supporto all'Ospite, ai famigliari e agli operatori in caso di necessità, partecipazione a progettualità di FBC e del territorio nonchè attività di formazione.
Oltre alle consulenze psicologiche (colloqui psicologici e percorsi di supporto e sostegno psicologico per le persone ricoverate) in alcune UdO le attività di sviluppano anche mediante la condivisione e definizione di Piani Socio Assistenziali e Riabilitativi.
Il coordinatore del Servizio di Psicologia:
- organizza il lavoro e coordina le attività  delle colleghe e definisce i percorsi di tirocinio nonchè l'individuazione del tutor di riferimento;
-partecipa ad un gruppo di lavoro multidisciplinare, al Percorso Demenze per migliorare e implementare i servizi della FBC a favore dei malati e famigliari
-fa parte dell'Ufficio Formazione che si occupa di organizzare e autorizzare la formazione interna e esterna per tutto il personale della FBC;
- collabora con l'Associazione Italina Malattia di Alzheimer (A.I.M.A) sezione di Crema, È coordinatrice delle psicologhe consulenti e referente dei progetti a favore dei malati e familiari.
Progetti Ente
Progetto Tirocinio di Psicologia
Tipo Esame: Progetto unico per tirocinio Albo A
Le psicologhe del Servizio di Psicologia svolgono la loro attività in diversi ambiti all?interno della struttura (Ambulatorio Geriatrico, Reparti di Cure Intermedie -riabilitazione geriatrica-, Reparto Hospice, Residenza Socio Assistenziale, Centro Diurno Integrato) e collaborano con l?Associazione Italiana Malattia di Alzheimer di Crema presente all?interno della Fondazione.
Il tirocinante avrà la possibilità di affiancare le psicologhe in alcuni di questi ambiti per acquisire una formazione più completa rispetto al ruolo dello psicologo.
Attraverso l'osservazione e l?affiancamento alla psicologa, il tirocinante apprenderà una modalità di colloquio e di relazione con la persona anziana, con il familiare e con i vari professionisti socio-sanitari che vi lavorano. Parteciperà inoltre alla valutazione neuropsicologica, che consiste nella somministrazione dei test psicometrici standardizzati, colloquio con il paziente e con i familiari, confronto con il geriatra per la formulazione della diagnosi nosografica (che deriva dalla combinazione dei dati raccolti nel colloquio, dall'anamnesi generale e comportamentale, dall'indagine neuropsicologica e dalla visita geriatrica) e stesura del referto neuropsicologico.
In questo modo il tirocinante potrà acquisire più consapevolezza del ruolo dello psicologo all'interno della nostra realtà lavorativa e maggiori competenze.
Il tirocinante svolgerà la propria attività nei giorni di frequenza delle psicologhe e quindi supervisionato dalle stesse. Verrà richiesta una frequenza che abbia le caratteristiche della regolarità e continuità, per consentirgli una completa visione del lavoro che viene svolto nella nostra struttura. Attraverso i momenti di riflessione con la psicologa tutor avrà la possibilità di esprimere le proprie opinioni e avere chiarimenti rispetto all'intervento effettuato al fine di facilitare l'acquisizione di nuovi strumenti e di una propria identità professionale.
Progetto Psicologia clinica
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo B
Area Discipinare: Psicologia clinica
Il tirocinio per gli iscritti all'albo B avrà i seguenti obiettivi di apprendimento:
1- Attraverso l'osservazione del lavoro svolto dalla psicologa nei diversi ambiti all'interno della nostra struttura: ambulatoriale, reparti di riabilitazione geriatrica, reparto per pazienti affetti da demenza e reparto post-acuti; avrà l'opportunità di conoscere i vari processi organizzativi e relazionali coinvolti.
2- La stretta vicinanza allo psicologo tutor e alle altre psicologhe del Servizio di Psicologia e l'affiancamento per ogni attività intrapresa potrà stimolare la riflessione sugli aspetti etici e deontologici della professione di psicologo.
3- Il tirocinio presso i reparti di degenza della struttura lo aiuterà ad accrescere la sua capacità di lavorare in gruppo e con professionalità diverse. La partecipazione agli incontri d?equipe lo aiuteranno a conoscere la specificità dei diversi ruoli ed operatori coinvolti: medico, educatore, assistente sociale, fisioterapista, caposala, infermiere professionale e assistente socio-sanitario.
4- Osservando la psicologa durante la valutazione neuropsicologica avrà l'opportunità di vedere gli strumenti standardizzati in uso e potrà apprendere la metodologia di somministrazione, di siglatura e stesura della relazione conclusiva.

Il tirocinante svolgerà la propria attività nei giorni di frequenza delle psicologhe e quindi supervisionato dalle stesse. Verrà richiesta una frequenza che abbia le caratteristiche della regolarità e continuità, per consentirgli di formarsi una completa visione del lavoro che viene svolto in questa struttura. Saranno previsti in itinere dei momenti di verifica degli apprendimenti.
Elenco Sedi
Codice
Nome
Indirizzo
Psicologo Referente
E-Mail Psicologo Referente
S000376_002
FONDAZIONE BENEFATTORI CREMASCHI ONLUS
via KENNEDY 2 - CREMA - 26013 (CR)
REGONESI MARIA GRAZIA
mariagraziaregonesi@gmail.com