X Il sito opl.it utilizza cookie tecnici e di terze parti per rendere più agevole la navigazione e garantire la fruizione dei servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualsiasi suo elemento acconsenti all'uso dei cookie
icona loading
NoMessaggio
X
NoMessaggio
X
Anagrafica e riferimenti Ente
ANAGRAFICA
Nome Ente: Fondazione Guglielmo Gulotta di Psicologia Forense e della Comunicazione
Anno Costituzione: 2007
Codice Fiscale: 05428630965
Partita Iva: '05428630965
Indirizzo: via Recchi 7, Como (sede organizzativa; la sede legale è a Como)
Città: Milano
Cap: 20135
Provincia: MI
RIFERIMENTI ENTE
Nome legale rappresentante: Guglielmo Gulotta
Mail legale rappresentante: segreteria@fondazionegulotta.org
Psicologo Referente: Guglielmo Gulotta
Psicologo Referente Email: segreteria@fondazionegulotta.org
Mail di riferimento ente: segreteria@fondazionegulotta.org
Pec: irene.rossetti.513@psypec.it
Numero di telefono: 0289072105
Indirizzo Web: www.fondazionegulotta.org
Attività psicologica Ente
La Fondazione, sulla base dell'esperienza umana, scientifica e professionale del suo promotore intende - a livello nazionale ed internazionale - attraverso iniziative culturali, di ricerca e di formazione, migliorare il pensiero critico e l'intelligenza sociale nell'ambito della vita quotidiana e forense. Il contesto giudiziario rappresenta per la Fondazione il luogo ove i propri fini possono trovare espressione adeguata, dato che il sentimento della giustizia fuori e nel processo governa la gran parte delle azioni umane.
La scienza psico-sociale che studia le azioni umane psicologicamente e socialmente - una sorta di scienza dei fatti umani - rappresenta il fondamento scientifico per attuarne gli scopi. Essa non è soltanto la scienza dell'uomo ma anche per l'uomo, riguardando le emozioni, le cognizioni, le motivazioni, le aspettative, gli obiettivi e i comportamenti delle persone tra di loro nella vita di tutti i giorni.
L'ideale della Fondazione è rappresentato dall'impegno a contribuire allo sviluppo di esseri umani giusti nelle parole, nelle decisioni, nelle azioni. I membri della Fondazione sono professionisti psicologi e legali, che promuovono e organizzano le iniziative formative a partire dalla loro esperienze pluridecennale, valorizzando l'uso delle scienze umane, non solo per una buona prassi nella conduzione di perizie e di consulenze tecniche, ma anche per la gestione della causa nel suo complesso (es. esame dei periti, comunicazione persuasiva, psicologia dei processi decisionali, strategie e lacune del giudizio sociale nel processo, ecc.); essi intervengono quindi in qualità di relatori e docenti e coinvolgono nel piano didattico e formativo anche gli studiosi della materia più autorevoli a livello nazionale. Le lezioni privilegiano un taglio tecnico-pratico, attraverso esercitazioni, role playing e riferimenti continui alla loro reale casistica processuale, che viene presentata anche con l'ausilio di audio e video - esclusivi della Fondazione.
Progetti Ente
Psicologia giuridica minorile
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo A
Area Discipinare: Psicologia dello sviluppo e dell'educazione
Il neolaureato, grazie alla ricca biblioteca a disposizione (testi, volumi, rassegne, articoli, linee guida nazionali e internazionali e protocolli d?intesa), acquisir? conoscenze teoriche utili all'attivit? professionale nei procedimenti giudiziari in cui sono coinvolti minori: ascolto del minore nei casi di affidamento (ambito civile), audizione del minore-testimone presunta vittima di abuso sessuale e-o maltrattamento (ambito penale), valutazione psicologica del minore autore di reato (ambito minorile). Attraverso la visione di registrazioni di colloqui peritali e di somministrazioni di test, con l'affiancamento del tutor, il tirocinante parteciper? all'analisi e allo studio di casistica peritale sull'accertamento dell'idoneit? a testimoniare del minore, sulla valutazione delle condizioni psicofisiche del minore e della relazione affettiva con i genitori (con particolare riguardo alle capacit? del minore in relazione all'et? e allo sviluppo), acquisendo metodi e strumenti sia per la conduzione del colloquio sia per la somministrazione dei test psicodiagnostici adeguati ai soggetti in et? di sviluppo e al contempo appropriati e specifici al setting giuridico-forense. In particolare, il neolaureato verr? edotto sui limiti del ruolo dello psicologo e quindi sull'importanza dell'etica e della deontologia professionale. Il tirocinante avr? altres? occasione di acquisire competenze per tradurre gli aspetti tecnici dell'attivit? peritale e di consulenza (anche di parte) in elaborati utilizzabili e comprensibili a magistrati e avvocati. Le relazioni ?sia di parte che d?Ufficio ? devono essere coerenti e rigorose nel rapporto tra i presupposti teorici, che devono essere scientifici, e la prassi operativa. Infine, il tirocinante imparer? a sviluppare idee per progettare e organizzare eventi formativi utili ai professionisti per diffondere e promuovere le buone prassi, nonch? interventi a favore della genitorialit? per la promozione del benessere dei minori. .
Psicologia giuridica
Tipo Esame: Tirocinio per accesso esame Albo A
Area Discipinare: Psicologia sociale
Il neolaureato, grazie alla ricca biblioteca a disposizione (testi, volumi, rassegne, articoli, linee guida nazionali e internazionali e protocolli d?intesa), acquisir? conoscenze teoriche utili all'attivit? professionale nei procedimenti giudiziari in ambito civile e penale in cui il Giudice dispone accertamenti tecnici allo psicologo in tema di competenze genitoriali, danno biologico di natura psichica, capacit? di stare in giudizio, capacit? di intendere e di volere, mobbing, stalking e maltrattamento. Attraverso la visione di registrazioni di colloqui peritali e di somministrazioni di test, con l'affiancamento del tutor, il tirocinante parteciper? all'analisi e allo studio di casistica peritale sull'accertamento delle condizioni psicofisiche di un soggetto, acquisendo metodi e strumenti sia per la conduzione del colloquio sia per la somministrazione dei test psicodiagnostici adeguati e appropriati al setting giuridico-forense. In particolare, il neolaureato verr? edotto sui limiti del ruolo dello psicologo e quindi sull'importanza dell'etica e della deontologia professionale. Il tirocinante avr? altres? occasione di acquisire competenze per tradurre gli aspetti tecnici dell'attivit? peritale e di consulenza (anche di parte) in elaborati utilizzabili e comprensibili a magistrati e avvocati. Le relazioni ?sia di parte che d?Ufficio ? devono essere coerenti e rigorose nel rapporto tra i presupposti teorici, che devono essere scientifici, e la prassi operativa. Infine, il tirocinante imparer? a sviluppare idee per progettare e organizzare eventi formativi utili ai professionisti per diffondere e promuovere le buone prassi.
Elenco Sedi
Codice
Nome
Indirizzo
Psicologo Referente
E-Mail Psicologo Referente
S000394_001
Sede Organizzativa
Via Morosini - Milano - 12 (MI)
Irene Rossetti
segreteria@fondazionegulotta.org
S000394_002
Studio Legale Gulotta Varischi Pino
viale Montenero n. 84 - Milano - 20135 (MI)
Guglielmo Gulotta
ggulotta@gulottastudio.it